Libri da leggere a gennaio 2020: le novità del mese

di Redazione Libri Mondadori

 Anticipazioni cercasi: i libri Mondadori da leggere a gennaio

Una lista di belle storie è quello che ci vuole per iniziare l'anno con nuova energia.
Il 2020 si apre con tanti nuovi libri che ci accompagneranno tra mondi fantastici, fatti ieri e avvenimenti di oggi.

 

Libri che ci fanno sorridere e rilassare, altri riflettere ed emozionare.
Ecco un primo assaggio del nostro gennaio 2020 in libreria, tante altre novità sono in arrivo nelle prossime settimane...

Tra i romanzi non perdere il nuovo libro di Fabio Genovesi, Cadrò sognando di volare.
L'autore, più ispirato che mai, torna a farci sognare con la sua scrittura unica, che ci travolge e ci emoziona come un’onda impetuosa. È la storia di Fabio, un giovane che svogliatamente studia giurisprudenza cercando un senso nel proprio futuro e che, per una serie di strane circostanze, si ritrova un'estate in un ospizio per preti in cima ai monti. È lì che incontra Don Basagni, un burbero anziano frate che con lui condivide una passione: il ciclismo.

Il destino vuole che al Giro d'Italia gareggi Marco Pantani che diventa per i nostri protagonisti l'incarnazione di un sogno, il simbolo di una tensione a credere fermamente, con tutta la forza dell'anima e del corpo, in qualcosa. La prova che non esistono imprese impossibili e che tutti possiamo essere, almeno una volta, dei pirati all'arrembaggio dell'impossibile.

Anche Ilaria Bernardini torna con un nuovo atteso romanzo intitolato Il ritratto. È la storia di due donne - la moglie e l'amante di uno stesso uomo che è entrato in coma - che si trovano faccia a faccia per leggere l'una le emozioni dell'altra.
Due artiste, Valeria e Isla, che si studiano e cominciano a raccontarsi, creando un’intimità sempre più profonda, dispiegando la loro fragilità e la loro forza. In un’altra versione della storia, forse, sarebbero state amiche. In questa potrebbero essere ancora in tempo ad aiutarsi.

Emozionante anche la fiaba contemporanea di Nicola Lecca che già dal titolo, Il treno di cristallo, ci porta in un viaggio dall'Inghilterra a Zagabria passando per Amburgo, Praga, Lubiana, Bratislava e Szentgotthárd. La prospettiva è quella di un protagonista dallo sguardo puro e ingenuo, alla sua prima scoperta del mondo.
Un libro capace di illuminare la complessità del reale, evidenziando i paradossi delle relazioni online e le ipocrisie delle tante trappole tese per trarre profitto dalle nostre solitudini.

Arriva nel catalogo Mondadori anche uno dei romanzi più apprezzati degli ultimi anni, Il tempo è un bastardo di Jennifer Egan.
Un libro sperimentale di una delle voci più grandi della letteratura americana contemporanea, una storia che parla di ricordi, affinità, autodistruzione e redenzione.

In occasione del ventesimo anniversario della sua scomparsa di Bettino Craxi (la cui vicenda è adesso al cinema anche con Hammamet di Gianni Amelio con Pierfrancesco Favino), arriva in libreria anche un sorprendente romanzo inedito di Craxi, Parigi-Hammamet, in cui il celebre statista italiano rilegge, affidandoli alla finzione della narrativa, gli avvenimenti che hanno segnato la fine del suo percorso politico.

Romanzi italiani e stranieri

Adrenalina pura ci regala invece il romanzo di A.E.Pavani, Voci nella nebbia, un thriller che ci conduce tra milioni di occhi che dal passato chiedono aiuto.
C'è un'isola misteriosa, un gruppo di bambini partiti per una strana spedizione e una di loro che non è più tornata, un killer ossessionato dagli occhi delle vittime, una detective in lotta con fantasmi del passato. L’esordio di una nuova, solidissima voce del thriller italiano.


La collana de Il Giallo Mondadori si arricchisce invece di un nuovo grande titolo di Joe Lansdale, Caldo in inverno.
Tom Chan e sua moglie Kelly diventano involontari testimoni di un omicidio che segna l’inizio di un incubo che sembra senza via d’uscita. Un libro che conferma ancora una volta come re del genere giallo.

Gialli e thriller

Le mille anime del presente risuonano in una varietà di libri di saggistica da leggere a gennaio. Letture perfette per essere ispirati, per capire e crescere.

Francesco Costa, giornalista e vicedirettore del giornale online «il Post», tra i massimi esperti di attualità e politica americana, in quest’anno così cruciale per la politica statunitense pubblica Questa è l'America.
Il libro riflette sulle trasformazioni e i problemi dell’America, quella vera, raccontandoci il doloroso ma inesorabile smarrimento di un paese speciale che diventa ogni giorno più normale.

Sempre negli Stati Uniti ci porta un altro volume, La fine del secolo americano di George Packer, giornalista del «New Yorker».
L'autore ci offre un ritratto del secolo americano - quello che ha visto la guerra fredda, l’incubo della minaccia nucleare, la "politica del contenimento" e l’ossessione anticomunista, la Nuova Frontiera e il Watergate - attraverso Richard Holbrooke, diplomatico del dipartimento di Stato e ambasciatore presso le Nazioni Unite, in cui l'egemonia americana ha trovato la sua espressione più emblematica.

Uno sguardo senza filtri alla presidenza Trump viene offerto da Una presidenza come nessun'altra di Philip Rucker e Carol Leonnig, vincitori del Premio Pulitzer. Un libro perfetto per capire la presidenza più atipica, e forse la più rischiosa, che gli Stati Uniti abbiano mai avuto nella loro storia. 


Tra le novità anche libri che parlano di cosa significa essere medici (Margini di errore di Daniele Coen), del rapporto dell'uomo con il mondo animale (Il cane e il filosofo del filosofo Leonardo Caffo) e di sociologia e politica attraverso la metafora del lavoro a maglia - sì, proprio così! (Sul filo di lana di Loretta Napoleoni). 

Le storie e il presente: libri per saperne di più

Gennaio è il mese della memoria e noi lo celebriamo con romanzi e saggi che ci aiutano a coltivare il ricordo di quello che è stato:

- La bambina e il nazista di Franco Forte e Scilla Bonfiglioli: un romanzo ispirato a una pagina di Storia che non si può e non si deve dimenticare e che ci mostra che persino nella notte più nera possono accendersi luci di speranza;

- Noi, bambine ad Auschwitz di Andra Bucci e Tatiana Bucci. Sopravvissute alle selezioni, le due sorelle vennero internate in un Kinderblock, il blocco dei bambini destinati alle più atroci sperimentazioni mediche. Il libro è un racconto della loro esperienza, una testimonianza incredibile di umanità attraverso la condivisione della memoria;

- Bombardare Auschwitz di Umberto Gentiloni Silveri: un saggio che ricostruisce la fitta trama di incomprensioni che nei mesi cruciali del 1944 portò a sottovalutare la necessità di un intervento su Auschwitz e che getta luce sul ritardo con cui istituzioni e opinione pubblica sono finalmente giunti a comprendere la tragedia della Shoah.

 

Celebrare la memoria

Di libri per star bene, al rientro ci sarà sicuramente bisogno.

Elena Molini, professione libraia, ci apre le porte della sua Piccola farmacia letteraria che esiste davvero a Firenze e davvero, seguendo i dettami della biblioterapia, consiglia i libri in base allo stato d'animo dei lettori, proprio come se fossero dei medicinali.
Questo è il suo primo romanzo, una divertentissima commedia dal finale sorprendente che ci ricorda di seguire i sogni.


Osho, Kamlesh D. Patel & Joshua Pollock e Laura Lynne Jackson ci aiutano con i loro volumi a recuperare la tranquillità interiore, ristabilendo un contatto con la nostra componente più profonda, quella che può davvero condurre alla gioia.

Libri per star bene

Poesia e prosa nei classici di ogni tempo, da leggere o rileggere per coglierne la bellezza e l'attualità:

- Ada Negri, poetessa e insegnante a cui si rende omaggio con un nuovo Oscar Moderno Baobab che celebra il suo universo femminile;
- Ray Bradbury con Ricordare Parigi;
- Leonardo Sinisgalli con i suoi Racconti. Un autore da riscoprire anche attraverso le illuminanti pagine del suo Furor Mathematicus


 

Classici e poesia

Tra i libri da leggere a gennaio, gli amanti del genere Fantastico potranno scoprire una nuova storia, Fiore di sangue di Crystal Smith, scrittrice, artista e fotografa americana.

Un romanzo dalle tinte deliziosamente cupe, un fantasy nel quale si intrecciano sensualmente magia, amore e intrighi.
Racconta la storia di Aurelia di Renalt, una giovane donna dotata di poteri straordinari, costretta a nasconderli perché nel suo regno la legge vieta il ricorso alla magia e il Tribunale, un’istituzione speciale assetata di sangue, punisce spietatamente chiunque venga accusato di stregoneria o sorpreso a praticarla. Il suo destino, inoltre, è di sposarsi con un ragazzo che non ha mai incontrato di persona, principe ereditario del Regno di Achlev, per assicurare una pace duratura tra quest’ultimo e il suo regno.
Quando però il suo segreto viene svelato, Aurelia è costretta a scappare dal palazzo. Sola e alla deriva, giunge in un nuovo regno, dove insperatamente ha la possibilità di ricominciare da zero e dove dovrà vincere diverse battaglie, con gli altri e con se stessa.

Tra le grandi voci del genere Fantastico anche Cassandra Clare, con un nuovo capitolo dell'acclamata saga Shadowhunters che entra negli Oscar Fantastica: Regina dell'aria e delle tenebre.

 

 

Fantastico e Young Adult