Festa del papà: i libri da regalare

di Redazione Libri Mondadori

19 marzo

La Festa del Papà è nata per dare ai padri un momento dell'anno in cui sottolineare che sono importanti, proprio come accade per le mamme con la Festa della Mamma. Questa ricorrenza, che si festeggia in tutto il mondo, in Italia si festeggia il 19 marzo perché è il giorno dedicato a San Giuseppe, padre putativo di Gesù.
Invece di regalare, la solita cravatta, le solite calze, la solita camicia... perché non regalare al vostro papà un bel libro?

In questo percorso consigliamo 10 libri che potrebbero piacere ai papà, 5 di narrativa - romanzi e storie avvincenti - e 5 di attualità, leadership e sport.

I libri per la festa del papà: Narrativa


  1. Frederick Forsyth, La volpe: il grande ritorno del maestro della spy story moderna che trascina il lettore in una corsa contro il tempo in un intrigo internazionale di agghiacciante realismo e attualità nel mondo dello spionaggio tecnologico.

  2. Sandrone Dazieri, Il re di denari: Nel terzo e ultimo capitolo della trilogia inaugurata da Uccidi il Padre, il maestro del thriller psicologico italiano, costruisce un castello di specchi e inganni, una matrioska di colpi di scena che si susseguono pagina dopo pagina fino all’inquietante finale. Scopri i primi due libri della trilogia: Uccidi il padre e L'angelo.

  3. Franco Forte, Guido Anselmi, Romolo: la fondazione di Roma è un’avventura cruda e disperata, un’epopea di resilienza, un solco di sangue tracciato nel nostro passato che racconta la sfida primordiale fra due gemelli consacrati dagli dèi, e il suo doloroso esito, che ne ha proclamato il vincitore: Romolo, il primo re.

  4. Chuck Palahniuk, Il libro di Talbott: un’opera spiazzante, ingegnosa, politicamente scorretta, in cui Palahniuk fa esattamente quello che gli riesce meglio: mettere alla berlina le assurdità della società contemporanea e smascherare le teorie complottiste che giacciono latenti nella psiche degli americani.

  5. Giuseppe Culicchia, Il cuore e la tenebra: un romanzo percorso da un’intensità indimenticabile, che racconta e riflette su amore, fallimento, ossessione, e sul rapporto tra padri e figli. Sulla nostalgia di ciò che è passato e non tornerà più e di ciò che non è mai accaduto, di ciò che non siamo riusciti a far accadere.

Narrativa

I libri per la Festa del papà: Attualità, leadership e sport


  1. Mario Giordano, L'Italia non è più italiana: nel silenzio, abbiamo perso tutto il made in Italy, (i grandi marchi della moda, le aziende alimentari, i settori strategici, i servizi e le banche, il meglio delle nostre piccole aziende)... Era il nostro vero tesoro. Ora non è più nostro. L’Italia non è più italiana. È ciò che Mario Giordano ci svela nel suo esplosivo libro-inchiesta: i predoni stranieri non hanno conquistato solo la nostra economia: hanno conquistato l’intero nostro Paese.

  2. Alessandro Barbano, Le dieci bugie: Le bugie del populismo sono in parte le nostre bugie. Perché il populismo è figlio degli errori dei partiti che lo hanno preceduto. E raccontano in controluce la nuova notte della Repubblica, la più cupa e sinistra della sua storia. Barbano smaschera 10 bugie: luoghi comuni proposti come verità, che toccano questioni cruciali relative al lavoro, al fisco, al reddito di cittadinanza, alle pensioni, fino alla svolta falsamente epocale per cui il nuovo si pretende sempre meglio del vecchio.

  3. John Lewis Gaddis, Lezioni di strategia: storico della guerra fredda e autorevole esperto di politica internazionale, trae spunto da un enigmatico frammento del poeta greco Archiloco: «La volpe sa molte cose, ma il riccio ne sa una grande» per scrivere un libro che dovrebbe essere letto da qualsiasi leader o aspirante leader e per tutti coloro che, anche senza spiccate ambizioni di leadership, sono chiamati a compiere scelte problematiche o a misurarsi con sfide di particolare complessità.

  4. Gianluca Vialli, Goals. 98 storie +1 per affrontare le sfide più difficili: una raccolta di frasi motivazionali che risvegliano i sensi, e di storie sportive che scaldano il cuore. Un volume potente e quel "+1" è la storia aggiunta alla fine, quella che non ti aspetti. La partita di Vialli contro il cancro.

  5. Peter Sagan, My World: Tre volte campione del mondo UCI, tre maglie iridate UCI conquistate in tre anni consecutivi, come nessuno prima di lui. Basterebbe questo per raccontare chi è Peter Sagan. Ma il più forte ciclista slovacco di tutti i tempi è molto di più. E le pagine di My World ci aiutano a scoprirne i lati umani e professionali meno noti.

Attualità, leadership e sport

Scopri altri libri da regalare al papà!