Shi Yang Shi e il Capodanno cinese

di Redazione Libri Mondadori

Forse non tutti sanno che in Cina il Capodanno non cade il primo giorno di gennaio, come in tutto l’Occidente. Il Capodanno cinese, o Festa di Primavera, è la più importante festa annuale in Cina e dura 15 giorni. È sempre compresa tra il 21 di gennaio e il 20 di febbraio, perché si basa sul calendario lunare cinese: il giorno di Capodanno corrisponde al primo giorno del calendario lunare cinese.

Nel 2018, anno del cane, il Capodanno cinese cade il 16 febbraio. Già dall’anno scorso il Centro Scambi Culturali Zheli e l’Agenzia Culturale Long Morning Milan hanno organizzato a Milano il festival del Capodanno cinese con un grande successo di partecipazione, data l’ampia comunità di cinesi residenti nella città lombarda e la curiosità della popolazione non cinese.

Fulcro dei festeggiamenti è come sempre la Chinatown italiana per eccellenza, ovvero via Paolo Sarpi, dove si tiene la tradizionale e coloratissima parata, tra musica e dragoni.

Scopri qui tutti gli eventi in programma

Capodanno Milano

Il 9 febbraio al Teatro del Verme la cerimonia di apertura

Quest’anno la seconda edizione si aprirà al Teatro del Verme il 9 febbraio 2018 alle 19,30: la serata sarà presentata dal nostro autore e attore Shi Yang Shi. Sarà uno spettacolo artistico su larga scala per festeggiare l’inizio del nuovo anno cinese con ospiti di eccezione, come la famosissima presentatrice cinese Ni Ping, ed artisti italiani tra i quali Eugenio Finardi e Francesco Baccini.

Gli spettacoli sono stati selezionati con gran attenzione allo scopo di far diventare la festa del Capodanno cinese non solo un giorno di festa ma anche un punto di incontro tra la cultura cinese e quella occidentale che convivono nelle nostre città.

Per acquistare i biglietti, clicca qui

Capodanno cinese

Cuore di seta

Shi Yang Shi

"Per tutto il viaggio me ne restai con la testa appoggiata al sedile. Era la prima volta che volavo, mi facevano male le orecchie, avevo un po' di nausea, e mi spaventavo ogni volta che l'aereo traballava. Nei pochi momenti che ero sveglio sbirciavo verso il finestrino alla mia sinistra e inventavo storie coi personaggi che le forme delle nuvole di volta in volta mi suggerivano. Erano nuvole di...

Scopri di più