Osho racconta il bambino e i suoi misteri

di Redazione Libri Mondadori

La saggezza di Osho per crescere figli felici

«Essere innocente significa possedere sia coraggio che chiarezza. L’innocenza non è qualcosa che si deve realizzare o imparare. È insita nella natura di ciascuno».

In Luminosa innocenza. Il bambino e i suoi misteri, Osho ci aiuta a comprendere cosa vuol dire essere veramente bambini, la meravigliosa innocenza del mondo infantile cui si contrappone spesso un mondo adulto spietato e sempre pronto a spegnere i sogni sotto la giustificazione di una falsa protezione.
«In un mondo migliore, tutte le famiglie impareranno dai bambini. La gente ha una fretta incredibile di insegnare loro mille cose…»

Un libro che ci insegna come il bambino sia assetato di libertà e che solo tramite il raggiungimento di quella libertà possa diventare un adulto realizzato e non un bambino frustato.

Luminosa innocenza

Osho

"Se hai un figlio, proteggilo da te stesso e da tutti coloro che possono influenzarlo: difendilo almeno fino ai sette anni. È proprio come una giovane piantina, fragile e delicata, che può essere distrutta da una folata di vento più forte o divorata da qualsiasi animale." I bambini sono espressione di spontaneità e libertà, vivono una gioia, una giocosità e una creatività naturali. La no...

Scopri di più

I bambini

I bambini offrono moltissimo al resto del mondo, perché possiedono la freschezza di chi è appena arrivato e portano ancora con sé la quiete primordiale del ventre materno, il silenzio dell’esistenza stessa!

Osho

Un manifesto per la "liberazione dei bambini"

Luminosa innocenza si presenta come un insieme di tracce per arrivare a toccare le qualità essenziali del proprio bambino interiore; per liberare la propria infanzia dai traumi, dai compromessi e dalle storpiature che l’hanno condizionata; per coltivare qualità esistenziali che comunque richiedono di essere raffinate, valorizzate e portate ad attualizzazione; e infine per attivare e animare quella presenza attenta che permette poi di essere genitori consapevoli…
Il libro è arricchito da alcuni capitoli pratici, con metodi di meditazione specifici per i bambini, ma soprattutto con tecniche di facile utilizzo quotidiano per gli adulti.
E questo perché il solo modo per avvicinare un bambino alla meditazione è… meditare!

Osho

Se hai un figlio, proteggilo da te stesso e da tutti coloro che possono influenzarlo: difendilo almeno fino ai sette anni. È proprio come una giovane piantina, fragile e delicata, che può essere distrutta da una folata di vento.

Infatti, non ci si deve dimenticare che oggi noi tutti siamo chiamati a una nuova metamorfosi: è lo spirito del tempo stesso a mettere di fronte alla scelta di avere un figlio con maggior oculatezza, il che implica non soltanto una miglior cognizione di causa, ma tanta, tantissima consapevolezza!
Ed è qui che il contributo di Osho fa davvero la differenza, perché non parla dell’essere consapevoli a livello teorico o dottrinale. Libero da qualsiasi appartenenza a scuole o tradizioni, questo raro Maestro di Realtà ha la capacità di aprire all’esperienza pura e semplice dell’essere umani, perché in quella consapevolezza lui vive e ne è vettore esistenziale.

Meditare e tornare all'infanzia

Le mie meditazioni servono a riportarti alla condizione della tua infanzia, quando eri innocente, non eri ancora stato corrotto dalla società e non avevi imparato tutti i trucchi del mondo. Vorrei che tu tornassi a quella condizione e ricominciassi da lì.

Osho

Non perderti l’Oshofestival

Dal 25 al 28 aprile a Ballaria (Rimini) torna l’Oshofestival, la grande festa della meditazione.
Un’occasione per staccare davvero la spina e uscire dai normali ritmi di vita, per immergersi in una più coinvolgente esperienza di meditazione, comprensione esperenziale di sé, festa ed energia.

Scopri tutte le informazioni su www.oshoexperience.it/oshofestival/

 

Osho