Troppo napoletano

Troppo napoletano

“Quante volte i miei concittadini sono stati segnati da un fatidico e superficiale commento: ‘Sei troppo napoletano’. Scusate, ma che razza di giudizio è? C’è un’unità di misura per stabilire i livelli di napoletanità? e poi, senza cadere nel vittimismo, perché questo metro di valutazione viene applicato sempre e solo a noi? Io non ho mai sentito dire, nei confronti di altri popoli o nazioni, quello che viene detto a noi. Avete mai sentito qualcuno dire: ‘Sei troppo svedese’? oppure: ‘Guaglió, tu sei troppo hawaiano’? Io ho rispetto per le radici, e mi piace l’idea che ognuno possa coltivare le proprie tradizioni. Col passare del tempo, le tradizioni diventano cultura, perché in fondo, per un essere umano, le radici sono come un boomerang: puoi fare il giro del mondo ma alla fine ritorni sempre al punto da cui sei partito.” Secondo la divertentissima e appassionata analisi di Alessandro Siani, l’artista che più di ogni altro oggi incarna lo spirito e l’orgoglio del capoluogo campano, Napoli non è solo una città ma un concetto. Un concept. Un brand, come direbbero i manager. “‘Nu fatto“, come direbbe sua nonna. “‘Nu fatto gruosso assaje“, come aggiungerebbe suo nonno.

Essere di Napoli Napoli è uno status, è come esibire una originalissima parure di gioielli, un vestito di sartoria come non se ne fanno più. Essere di Napoli Napoli è in buona sostanza un privilegio assoluto. E più sei di Napoli, più sei privilegiato. Nel bene e nel male. Perché chi è di Napoli non è che sta meglio degli altri. Sta diversamente da tutti gli altri. Ha tanti problemi, tantissime gioie e anche tanta pazienza. Anzi, tiene la pacienza, come si dice nelle sue strade.

In questo libro di umorismo e amore per la sua città, Siani racconta quanta soddisfazione e felicità c’è nello scoprirsi ogni giorno troppo napoletano, godendo appieno dei vizi e delle virtù di una città unica al mondo.

Alessandro Siani

Alessandro Siani (Napoli, 1975) è attore comico, sceneggiatore e regista. Ha sbancato i botteghini con Benvenuti al Sud, Benvenuti al Nord, Il principe abusivo e Si accettano miracoli. Per quest'ultimo film si è classificato al primo posto nella Power List 2015 del cinema italiano. Ha collezionato sei Biglietti d'Oro, riconoscimento assegnato ogni anno ai film con maggior numero di spettatori. Riempie i teatri italiani con i suoi show. I suoi libri sono diventati bestseller. Sta per esordire come produttore cinematografico con il film Troppo napoletano, storia di un bambino del quartiere Sanità che si innamora di una bambina "altolocata" di Posillipo. Con Mondadori ha pubblicato Non si direbbe che sei napoletano (2011) e L'Italia abusiva (2013).


Libri dello stesso genere

Killing Eve: il romanzo che ha ispirato la serie tv

La serie tv da non perdere Considerata la serie tv da non perdere assolutamente della stagione autunno-inverno 2018-2019, Killing Eve…

Ricevi l'esclusivo albero genealogico della famiglia Targaryen

#aspettandofuocoesangue Dal 20 novembre in libreria il nuovo libro di George R.R. Martin che racconta la storia della dinastia Targaryen,…

Macchine mortali: dal romanzo al film evento

Articolo tratto da Mondadori Store Magazine di Novembre 2018. Scarica qui il pdf del Magazine

De Angelis: "Il vizio della speranza"

Dal 22 novembre al cinema Dopo aver vinto nel 2017 numerosi premi con il film Indivisibili, Edoardo De Angelis torna al…

Mondadori Store lancia "C'è vita in un libro. La tua"

La nuova campagna per la promozione del libro e della lettura “C’è vita, in un libro. La tua”Questo il claim…

I nostri autori a Bookcity Milano 2018

Dal 15 al 18 novembre Bookcity Milano è una manifestazione di tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali…

La Divina Commedia: un libro per tutti

La Divina Commedia come non l'avete mai vista Chi non ha mai pensato che il capolavoro di Dante, la Divina Commedia,…

Tutti gli eventi Mondadori a Lucca Comics & Games 2018

Lucca Comics & Games 2018 Da mercoledì 31 ottobre a domenica 4 novembre si svolgerà nella città toscana il Lucca…

Michele Bravi: il tour del libro "Nella vita degli altri"

Il primo romanzo di Michele Bravi   Quanto c’è di noi nella vita di chi ci sta attorno? Quanto c’è…

I Medici: Lorenzo il Magnifico, il romanzo della serie tv

I Medici: la seconda stagione su Rai 1 Parte su Rai 1 il 23 ottobre la seconda stagione della serie tv…

Kekko Silvestre: il tour del libro "Cash"

Il primo romanzo di Kekko dei Modà Kekko Silvestre, frontman e cantante dei Modà, scrive il suo primo romanzo Cash.…

Un film per Nadia Murad premio Nobel per la pace 2018

Essere sopravvissuta a un genocidio porta con sé grandi responsabilità... Nadia Murad è una ragazza yazida, sopravvissuta alla persecuzione e alle…

Troppo napoletano

Alessandro Siani

Troppo napoletano

Genere: Sport e Spettacolo
ISBN: 9788804658573
120 pagine
Prezzo: € 18,00
Formato: 14,0 x 21,5 - Brossura con alette
In vendita da: 3 novembre 2015

Disponibile su:

Genere: Sport e Spettacolo
ISBN: 9788852069321
120 pagine
Prezzo: € 9,99
Formato: Ebook
In vendita da: 3 novembre 2015

Disponibile su: