Rapsodia Mediterranea

Rapsodia Mediterranea

Decidere di lasciare stipendio, carriera, città per tentare di diventare un uomo libero.

Ma libero di fare che? Per Simone Perotti, divenuto il simbolo della ricerca di “un’altra vita”, è la domanda più importante: che accade quando lasci tutto?

Questo libro parla del “dopo”. Dopo le paure che precedono le grandi decisioni, dopo la scelta fatale.

Dieci anni fa usciva Adesso basta, long seller che di questa scelta è diventato il manifesto. Oggi esce Rapsodia mediterranea, che racconta cos’è avvenuto nel frattempo. Dal 2013 al 2019 Perotti ha navigato a vela per quasi ventimila miglia per tutto il Mediterraneo, il Mar Nero, l’Atlantico portoghese, spagnolo e marocchino. Con un gruppo di persone appassionate, è salpato per cercare economie differenti, valori comuni, un’altra socialità, nel tentativo di vivere fuori tempo e fuori rotta rispetto a flussi turistici e luoghi tradizionali, alla ricerca di culture, storie, domande, risposte sul Mediterraneo, per conoscerlo e capirlo, per ricollegare la nostra vita alla sua natura originale.

Perché non basta dire “cambio vita”, non basta per se stessi e non basta neanche per il pianeta. Bisogna individuare un nuovo modello, fuori da questo capitalismo e dalla società dei consumi: un “modello mediterraneo” adatto a noi, resiliente, semplice, fatto di spazi emotivi, esistenziali, di relazione, e di rispetto per il mare.

Rapsodia mediterranea è un libro di formazione, tra romanzo d’avventura e cahier filosofico. Un tributo alle migliaia di persone che si sono appassionate alla vicenda di un uomo orgoglioso e coraggioso, che ha avuto la determinazione di “non tornare indietro”. La storia di un progetto sociale di navigazione e aggregazione, e l’affresco del Mediterraneo oggi, com’è diventato, come potrebbe essere in futuro, tra Georgia caucasica e Portogallo, tra Libano e Balcani, dal Maghreb, all’Anatolia, all’Europa. Soprattutto, questo è un grande libro di mare, visto, navigato e vissuto da testimone, nel solco del Breviario di Matvejevic¿.

Alcuni uomini partono all’avventura. Altri cercano nuove idee. Pochi tentano di fare entrambe le cose, sulla stessa rotta.

Questo libro è il resoconto appassionato e unico di questa confluenza.

Recensioni

“Ci sono voluti sei anni in barca per capire che il Mediterraneo che Perotti aveva in mente in realtà non esiste. «Pensavo che lo avrei trovato nel melange di cultura francese, spagnola, magrebina. Che fosse quello del breviario di Predrag Matvejevic o di Fernand Braudel, invece il Mediterraneo contemporaneo è molto di più e molto di meno. Per secoli il mare nostrum ha elaborato i modelli dell'umanità: la filosofia, la politica sono nate qui. Poi, per qualche ragione - economica, bellica, politica - il Mediterraneo ha smesso di elaborare i propri modelli e siamo diventati follower di gente che sta altrove, la colonizzazione mediatica ha fatto il resto. Non ho trovato il Mediterraneo nelle grandi città, nei grandi porti che sono container di manager e logistica. L'ho trovato nelle isole piccole, residuali, rimaste collegate alla natura, dove si apre una voragine sul tempo, dove si può vivere in un modo diverso, fare cose che non abbiamo mai fatto. Non è una visione snobistica: il tempo, le relazioni, vivere di poco, non essere schiavi, fare vite semplici. Lì ho trovato qualcosa che serve a immaginare un nuovo modello, forse per una minoranza. Io non ho un euro ma riesco a fare tutto quello che voglio perché tutto quello che voglio è adatto a me».”

Cristina Taglietti, La Lettura, Corriere della Sera,

“Un libro di formazione, tra romanzo d'avventura e cahier filosofico. Un tributo alle migliaia di persone che si sono appassionate alla vicenda di un uomo orgoglioso e coraggioso, che ha avuto la determinazione di non tornare indietro. La storia di un progetto sociale di navigazione e aggregazione, e l'affresco del Mediterraneo oggi, com'è diventato, come potrebbe essere in futuro, tra Georgia caucasica e Portogallo, tra Libano e Balcani, dal Maghreb, all'Anatolia, all'Europa. ”

Il Nuovo Quotidiano di Puglia,

“Perché non basta dire «cambio vita», non basta per se stessi e non basta neanche per il pianeta. Bisogna individuare un nuovo modello, fuori da questo capitalismo e dalla società dei consumi: un «modello mediterraneo» adatto a noi, resiliente, semplice, fatto di spazi emotivi, esistenziali, di relazione, e di rispetto per il mare. Ecco allora la storia di un progetto sociale di navigazione e aggregazione e l'affresco del Mediterraneo oggi, com'è diventato, come potrebbe essere in futuro, tra Georgia caucasica e Portogallo, tra Libano e Balcani, dal Maghreb all'Anatolia, all'Europa. Soprattutto, questo è un grande libro di mare, visto, navigato e vissuto da testimone.”

il Giornale del Piemonte e della Liguria,

Simone Perotti

Frascati 1965. Scrittore e marinaio, ha raggiunto il successo con il libro Adesso basta (100.000 copie vendute) che racconta il suo lungo percorso di cambiamento per abbandonare il lavoro e la città in favore di una vita più semplice, libera, a minor impatto ambientale e sociale.


Leggi l'approfondimento

Navigando con Simone Perotti: il viaggio di ‘Rapsodia mediterranea’

Altri libri dello stesso autore

Parigi-Hammamet: Giancarlo Lehner racconta il romanzo inedito di Bettino Craxi

Bettino Craxi affida alla narrativa di genere il racconto della sua esperienza politica e umana Nel ventesimo anniversario della scomparsa…

Donald Trump. Un libro per capire una presidenza come nessun'altra

Un libro che racconta senza filtri la presidenza di Donald Trump La più atipica che gli Stati Uniti abbiano mai…

La Piccola Farmacia Letteraria: Elena Molini racconta il suo nuovo romanzo

La Piccola farmacia letteraria: un luogo in cui curarsi con i libri, una storia di sogni e di coraggio Inizialmente…

Il Fantastico di Libri Mondadori nel 2020: ne leggeremo delle belle

Amanti delle narrazioni fantastiche a raccolta: il 2020 sarà un anno perfetto di grandi arrivi in libreria per voi. Il…

Tre donne di Lisa Taddeo: una potente narrazione sul desiderio femminile

L'acclamato Tre donne di Lisa Taddeo in Italia a febbraio 2020 per Mondadori e presto anche serie TV Il desiderio…

ActionAid e le case editrici del Gruppo Mondadori insieme per garantire il diritto all’istruzione

ActionAid e le case editrici del Gruppo Mondadori insieme per garantire il diritto all’istruzione a 1.800 bambine e bambini in…

Voce all'autore: la scrittura di Nora Venturini tra gialli, teatro e televisione

Gialli, sceneggiature, Roma e una tassista detective: entra nel mondo di Nora Venturini La scrittura di Nora Venturini si muove…

Voce all'autore: gli anni di piombo nel nuovo giallo di Piero Colaprico

Uno psichiatra ucciso, la Milano da bere, gli anni di piombo. Piero Colaprico ha scritto un nuovo giallo. Si intitola Anello di…

Oroscopo 2020: leggere le stelle con Branko e Simon & the Stars

Oroscopo 2020: leggi il nuovo anno tra le stelle Come sarà il 2020?  Si avvicina quel momento dell'anno in cui…

Voce all'autore: Dario Crapanzano racconta Il furto della Divina Commedia

Chi ha rubato la Divina Commedia? Tutto ruota attorno a un libro, nel nuovo romanzo giallo di Dario Crapanzano, ultimo…

Il ritorno all'Antica Roma di Valerio Massimo Manfredi

Avanzava nella steppa numidica una carovana scortata da venti soldati a cavallo in tenuta leggera e altrettanti legionari che avevano…

Voce all'autore: Giancarlo De Cataldo racconta Quasi per caso

Giancarlo De Cataldo e l'amore per il giallo storico Giancarlo De Cataldo è tornato con un nuovo giallo: Quasi per…

Rapsodia Mediterranea

Simone Perotti

Rapsodia Mediterranea

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788804719557
432 pagine
Prezzo: € 19,00
Formato: Cartaceo
In vendita da: 29 ottobre 2019

Disponibile su:

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788852098284
432 pagine
Prezzo: € 10,99
Formato: Ebook
In vendita da: 29 ottobre 2019

Disponibile su: