Quello del tennis

Quello del tennis

La volta che dovette incontrare Gianni Brera, suo futuro maestro prima alla «Gazzetta dello Sport» e in seguito al «Giorno», il giovane Gianni Clerici si presentò in Galleria, a Milano, con in mano una fiammante racchetta Dunlop Maxply per farsi riconoscere. Nulla di più profetico, se poi la sua «non carriera giornalistica» – così la chiama lui, che alla definizione di giornalista è sempre stato riluttante – si è legata in modo indissolubile al tennis, raccontato, come apprezzano gli aficionados che da tanti anni lo seguono, quasi fosse «un’arte minore, una piccola filosofia quotidiana, un modo di vivere diversamente, con una passione che, consumandosi a fuoco lento, finisce per trasformarsi in cultura».

Con il suo stile inimitabile, sempre in punta d’ironia, lo Scriba ha narrato più di mezzo secolo di tennis, assistendo ai trionfi di Laver e Borg, alle sfuriate di McEnroe, ai record di Federer, passando dal dilettantismo con le racchette di legno ai tornei dai premi milionari. E intrecciando, ai margini dei court, le vicende di questo sport con la propria immaginazione letteraria, fino a coltivare come pochi l’arte della divagazione.

Una qualità che rivive anche qui, in quella che Clerici definisce la sua «bio-eterografia», dove a scandire il racconto della propria vita sono le molte amicizie e gli eccezionali incontri: c’è l’infanzia in Riviera, la scoperta dell’«amatissimo gioco» praticato dai nobili inglesi, quindi il tennis da giocatore di buon livello e il sogno realizzato di calcare l’erba perfetta di Wimbledon; poi la rinuncia senza rimpianti all’avviata impresa paterna per dedicarsi alla scrittura, ma anche la visita a Hermann Hesse e l’incontro con Hemingway, la Milano vivissima degli anni Cinquanta e i maestri Bassani e Soldati che lo candidano al premio Strega; e, ancora, i 23 libri pubblicati e quelli bruciati, la passione per la poesia e il collezionismo (ovviamente di tutto ciò che riguardi il tennis).

E benché, come è suo costume, alla fine si schermisca dichiarando di «essersi accanito tutta la vita a impugnare la penna con la mano sbagliata», Gianni Clerici resta per tutti la firma, il nome e il volto del gioco con la racchetta: lui è «quello del tennis».

Gianni Clerici

Gianni Clerici (Como 1930), maestro di giornalismo, è noto a livello internazionale per la sua conoscenza del tennis, praticato in gioventù a buoni livelli, e poi seguito sempre da vicino come cronista. A questo sport ha dedicato molti libri, romanzi, racconti, poesie e pièce teatrali. Suo è il monumentale 500 anni di tennis, tradotto in tutto il mondo.


Libri dello stesso genere

Dal libro al film: 'Il mistero Henri Pick' arriva al cinema

Sul fatto che Il mistero Henri Pick fosse un libro dall’alto potenziale narrativo (non solo letterario) non avevamo dubbi. Ma…

'Una gran voglia di vivere': il nuovo romanzo di Fabio Volo

Nella vita di una coppia che si credeva capace di mantenere le promesse, un giorno arrivano i dubbi. Non fanno grande rumore, anzi…

Tra le nebbie di un giallo padano: 'Gli invisibili' di Valerio Varesi

Ci sono persone che cercano la clandestinità e altre che la ottengono senza intenzione. Col silenzio, la solitudine e la…

Distopia e sinistri misteri: Robert Harris torna con un nuovo romanzo

Anno 1468. 
 Un viaggiatore solitario avanza con espressione preoccupata attraverso una landa selvaggia dell'Inghilterra sudoccidentale. Tutto è immobile, attorno neanche un'anima viva.…

Comix Games Classi 2020: la sfida è "Rima la trama"

Comix Games Classi 2020: rima la trama! La lettura, un po' come diceva Christopher McCandless nel film Into the wild, a volte è (più)…

Guinness World Records 2020: in Italia dal 17 settembre

Guinness World Record: una nuova edizione che celebra un decennio di imprese eccezionaliIl 17 settembre è la data da record che…

I nostri autori al Festival della Comunicazione di Camogli

Festival della Comunicazione 2019 Da giovedì 12 a domenica 15 settembre si tiene nella bellissima cornice di Camogli, in Liguria, la VI edizione…

Minecraft, Fortnite e Guiness World Records: i nostri consigli di libri da giocare

Mondi paralleli, record del mondo, esercizi di creatività I libri sono di per sé uno dei migliori modi di trascorrere il tempo, ma…

'Il lupo nell'abbazia': Marcello Simoni racconta il suo nuovo giallo medievale

Abbazia benedettina di Fulda, Anno Domini 832. Siamo in un mondo isolato, in cui si è costretti a nascondere ogni cosa. A nascondere…

Back to school: 'Sussidiario per genitori (con esercizi)' di Alex Corlazzoli

Genitori e figli sui banchi di scuola Il Back to school è il momento che ufficialmente segna l'inizio di un…

Festivaletteratura 2019: gli autori Libri Mondadori a Mantova

Sì, si avvicina di nuovo quel momento dell'anno.  Settembre, Mantova invasa di libri e di parole, la poesia delle strade…

Vasco Rossi: 'Non Stop - le mie emozioni dal Modena Park a qui'

Un racconto in presa diretta del tour di Vasco Rossi più emozionante di sempreMaggio 2019. Nella pioggia battente Vasco Rossi sta…

Quello del tennis

Gianni Clerici

Quello del tennis

Genere: Biografie e Memoir
ISBN: 9788804656456
208 pagine
Prezzo: € 20,00
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 29 settembre 2015

Disponibile su: