Le lame del cardinale

Le lame del cardinale

Parigi, anno di grazia 1633 Scavata al centro di un enorme pentacolo inciso sulle nude, gelide lastre del pavimento, la vasca occupava il centro della cripta, sotto una volta sostenuta da imponenti colonne. Le linee del pentacolo, intricate ma armoniose, si incrociavano disegnando una stella a dodici punte decorata da rune draconiche che la maggior parte degli stregoni non sapeva o non osava nemmeno pronunciare. Le fiamme, che gettavano un bagliore rossastro nell’oscurità, avevano la stessa sfumatura del sangue fumante che riempiva la vasca.

Una vecchia dai lunghi capelli biondi screziati di grigio si avvicinò al pentacolo. Lasciò cadere ai suoi piedi il velo che la ricopriva e restò nuda, offrendo la pelle smorta e le carni molli del suo corpo consumato alla luce erubescente dei ceri.

Poi si immerse nella vasca per abbandonarsi al viscido calore di un sangue che non si sarebbe mai intiepidito, affondando pian piano nel suo bagno fino a sparire.

Di colpo il pentacolo reagì e le fiamme scarlatte raddoppiarono di grandezza, divorando i ceri a vista d’occhio. La superficie del bagno di sangue si increspò, iniziando a ribollire.

A quel punto ci fu un’esplosione accecante e silenziosa, e tutto ebbe fine.

Quella che riemerse in tutta la sua altezza era una donna giovanissima dal volto leggiadro, con capelli biondi da ragazza, il corpo liscio, la vita snella e le curve perfette. Mentre il sangue le scivolava addosso come su una tela impregnata d’olio per restituirla a una immacolata bellezza, uscì dalla vasca e, con un battito delle palpebre, nascose gli occhi da rettile che il rituale aveva rivelato. In questo modo completò la trasformazione nell’adorabile viscontessa di Malicorne, che con il suo fascino malizioso incantava la Corte e la Regina. Nel suo sguardo si poteva ancora leggere una sapienza antica e crudele che tradiva non solo la sua età ma la sua razza, perché il sangue di drago che le aveva restituito la giovinezza scorreva anche nelle sue vene.



Maestro indiscusso del fantasy francese, Pierre Pevel è un virtuoso dell’ucronia, l’arte di rendere un periodo storico estremamente vivido – per accurata documentazione e realismo dei dettagli – pur trasfigurandolo con gli elementi meravigliosi dell’invenzione narrativa, della magia e delle creature soprannaturali. L’universo della Francia di Richelieu, sotto il regno di Luigi XIII, si popola così di draghi e di stupefacenti eventi, a comporre un affresco del tutto originale e inedito. Un intrepido drappello di abili spadaccini, le “Lame del Cardinale”, viene incaricato dallo stesso Richelieu di portare a termine una missione impossibile contro una casta crudele e intoccabile di esseri mostruosi. Una nuova e affascinante avventura per tutti gli amanti del fantasy. La pubblicazione in Inghilterra e negli Stati Uniti delle Lame del Cardinale ha consacrato l’autore francese nel panorama internazionale.

Pierre Pevel

Pierre Pevel è nato nel 1968. Per seguire il padre, militare di carriera, nella sua giovinezza ha abitato in diverse città tra cui Berlino. È scrittore, giornalista e autore di giochi di ruolo. Diversi sono i suoi romanzi fantasy tra cui Les Ombres de Wielstadt (2001), che gli è valso il Grand Prix de l'Imaginaire nel 2002. Nel 2005 è stato insignito del Prix Imaginales. La trilogia delle "Lame del Cardinale" è stata pubblicata con successo in dieci paesi stranieri. L'autore vive a Nancy.


Libri dello stesso genere

Carmine Abate in Giappone

Carmine Abate è stato scelto a rappresentare l’Italia all’European Literature Festival 2017, che si terrà a Tokyo dal 23 al 26 novembre.…

Tutti gli eventi di Bookcity 2017

Bookcity Milano è una manifestazione di tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali vengono promossi incontri, presentazioni, dialoghi,…

Fabio Volo: il tour del nuovo romanzo

Scopri il tour di presentazioni che abbraccia tutta l'Italia e incontra l'autore nella tua città.Gli eventi sono in continuo aggiornamento.…

Guinness World Record Day 2017: nuovi record provenienti da tutto il mondo

9 novembre 2017 (Londra UK): Richard Browning, fondatore e collaudatore di Gravity Industries, è volato nel libro dei record grazie…

Nicola Lecca vince il Premio Elsa Morante 2017

Lo scrittore Nicola Lecca, con il suo I colori dopo il bianco, è il vincitore della sezione di Narrativa del…

Esce in Italia il 16 novembre "Collusion" di Luke Harding

Mondadori pubblica in contemporanea internazionale Collusion, del pluripremiato giornalista del «Guardian» Luke Harding. Il libro rivela, sulla base di esclusivi…

Scopri tutti gli eventi Mondadori a Lucca Comics & Games 2017

Da mercoledì 1 a domenica 5 novembre si svolgerà nella città toscana il Lucca Comics & Games 2017. Tantissimi gli autori Mondadori presenti durante la…

Mr. Ove, dal 31 ottobre al cinema

Ove è un burbero cinquantanovenne che molti anni prima ricopriva il ruolo di Presidente dell'Associazione dei condomini. A lui però…

"Lacrime di sale" vince il premio Premio Brancati Zafferana

Lacrime di Sale, di Pietro Bartolo e Lidia Tilotta è il libro vincitore della sezione Saggistica del "Premio Letterario Brancati Zafferana 2017".  Nella…

"Big Little Lies" vince 8 Emmy

Miglior Miniserie a "Big Little Lies", tratto dal romanzo di Liane Moriarty Nella notte degli Emmy Awards 2017 - gli…

Pordenonelegge 2017

Gli autori Mondadori a Pordenone È Carlos Ruiz Zafòn, lo scrittore spagnolo più amato e letto che inaugura la 18°…

"La tua vita in un libro": il concorso letterario di Donna Moderna

Donna Moderna offre alle sue lettrici la possibilità di diventare scrittrici e vedere pubblicato il proprio libro dalla casa editrice Mondadori.…

Le lame del cardinale

Pierre Pevel

Le lame del cardinale

Genere: Romanzi storici, Fantasy e Fantascienza
ISBN: 9788804675549
328 pagine
Prezzo: € 22,00
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 20 giugno 2017

Disponibile su: