La volpe

La volpe

Adrian Weston, ex capo dei servizi segreti britannici, viene svegliato nel cuore della notte da una telefonata del Primo Ministro che gli comunica una notizia scioccante. Gli impenetrabili sistemi informatici del Pentagono, della CIA e dell’NSA, l’agenzia per la sicurezza nazionale americana, sono stati violati da un nemico sconosciuto subito soprannominato “la Volpe”.

Scatta la caccia all’uomo e, sorprendentemente, si scopre che il responsabile dell’attacco è Luke Jennings, un innocuo adolescente inglese dotato di un’intelligenza fuori dal comune, ignaro delle conseguenze del suo gesto.

Gli americani chiedono l’estradizione, ma Wes­ton ha un’idea: se Luke è in grado di fare questo, perché non utilizzarlo a proprio favore contro i nemici dell’Occidente?

Il ragazzo dovrà trovare il modo di usare al meglio l’arma più potente e più imprevedibile di tutte, l’unica arma che non è possibile controllare. Nel fare questo però viene inevitabilmente esposto a gravi pericoli e, anche se vive nascosto in un’apposita struttura protetta, diventa l’uomo più ricercato del mondo. Qualunque cosa accada Luke non deve cadere nelle mani sbagliate. Perché ciò che può derivarne è impensabile…

La Volpe segna il grande ritorno del maestro della spy story moderna che trascina il lettore in una corsa contro il tempo in un intrigo internazionale di agghiacciante realismo e attualità nel mondo dello spionaggio tecnologico.

Recensioni

“"La volpe" è un thriller ad alto grado di tensione, ma è anche un piacevole romanzo-saggio che racconta come si è evoluto, al giorno d'oggi, il mondo dell'intelligence.”

Riccardo De Palo, "Il Messaggero" 4 gennaio 2019,

“Forsyth è sempre molto ben informato sul dietro le quinte dei fatti, regole d'ingaggio e vizi (molti) e virtù (poche) di chi ha una fetta di potere. Ieri come oggi.”

Natalino Bruzzone, "Il Secolo XIX" 1 febbraio 2019,

“Chi si lamenta per una certa tendenza degli scrittori d'oggi a ignorare l'attualità può esultare leggendo "La volpe", che dell'attualità è intriso e che racconta la geopolitica di questo complicato 2019 con precisione e assoluto dominio della materia.”

Matteo Persivale, "La Lettura" 10 febbraio 2019,

Frederick Forsyth

Ashford, Inghilterra, 1925. Ex pilota della RAF e giornalista investigativo, ha ridefinito il thriller moderno con il romanzo Il giorno dello Sciacallo (1971) seguito da una dozzina di altri romanzi di successo, tra cui Dossier Odessa, I mastini della guerra, Il quarto protocollo, Il pugno di Dio.


Libri dello stesso genere

Festa del papà: i libri da regalare

19 marzo La Festa del Papà è nata per dare ai padri un momento dell'anno in cui sottolineare che sono importanti, proprio…

Il nuovo thriller di John Grisham: "La grande truffa"

Articolo tratto da Mondadori Store Magazine di Gennaio 2018. Scarica qui il pdf del Magazine

"L'ora più buia", dal libro al film con Gary Oldman

La vera storia che ha ispirato il film L'ora più buia è un emozionante racconto delle prime settimane di Winston Churchill…

La volpe

Frederick Forsyth

La volpe

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788804709350
252 pagine
Prezzo: € 20,00
Formato: Cartaceo
In vendita da: 29 gennaio 2019

Disponibile su:

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788852092459
252 pagine
Prezzo: € 9,99
Formato: Ebook
In vendita da: 29 gennaio 2019

Disponibile su: