La sottovita

La sottovita

In una domenica piovosa di agosto tra le montagne dell’Alto Adige, un uomo viene travolto da una vacca delle Highlands. Disteso a terra in attesa di soccorsi, ricorda un giorno di ottobre di qualche anno prima, trascorso tra il desiderio di iniziare a scrivere un saggio sull’opera di uno scrittore norvegese e la ricerca di un equilibrio necessario a sopravvivere fra i ritmi del lavoro quotidiano e il mestiere di padre. Cosa l’aveva spinto a trasferirsi dalla provincia a Milano, quindici anni prima, come un Luciano Bianciardi fuori tempo massimo? Dove lo porterà questa specie di luminosa sottovita?

Venditore di elettrodomestici, libraio, incerto ma assiduo lavoratore, il protagonista di questa storia si muove fra occupazioni quotidiane (la piccola e smagliante vita da padre), immaginazioni letterarie, concretezze incuneate fra la morbidezza della provincia e lo scatto nevrotico della città.

La sottovita è un romanzo dei giorni nostri, una registrazione di eventi “letterale” che accende ironia e grovigli filosofici. Dove bisogna “stare” per “essere”, o per essere un po’ di meno e non farsi male?

Recensioni

“Finalmente un raccontare in cui apparentemente non succede niente, e invece succede tutto, che è l'opposto dell'invasione di insulsaggini pretenziose, libri nei quali pare che succeda chissà che cosa e alla fine li chiudi, li riponi e te ne dimentichi perché non è successo nulla. Tanto vale buttarli. Questo invece rimane.”

Paolo Bianchi, "Libero" 12 febbraio 2019,

“Savio ha il grande merito di avere scartato la facile strada della lamentela e l'ancora più facile ironia dozzinale sul contrasto fra ambizioni e domesticità per fornirci, con un sorriso dolce e mesto, una disanima dell'equilibrismo fra i contrastanti amori per la famiglia e per la letteratura.”

Matteo Matzuzzi, "Il Foglio" 13 febbraio 2019,

“Tra lavoro e famiglia, autobiografia e invenzione, Savio scrive - con forti spunti innovativi e una scanzonata, amarognola ironia -, una sorta di "diario" di vita quotidiana, in cui la scrittura ha un ruolo primario.”

Francesco Mannoni, "Giornale di Brescia" 22 febbraio 2019,

Francesco Savio

Francesco Savio è nato a Brescia nel 1974. Il suo primo romanzo, Mio padre era bellissimo (Italic pe-Quod, 2009), è stato tradotto in Francia (Monpère était très beau, Le dilettante, 2012). In seguito ha pubblicato: Anticipi, posticipi (Italic pe-Quod, 2011), Il silenzio della felicità (Fernandel, 2013) e Il fuorigioco sta antipatico ai bambini (Ediciclo, 2014).


Libri dello stesso genere

Tra le nebbie di un giallo padano: 'Gli invisibili' di Valerio Varesi

Ci sono persone che cercano la clandestinità e altre che la ottengono senza intenzione. Col silenzio, la solitudine e la…

Distopia e sinistri misteri: Robert Harris torna con un nuovo romanzo

Anno 1468. 
 Un viaggiatore solitario avanza con espressione preoccupata attraverso una landa selvaggia dell'Inghilterra sudoccidentale. Tutto è immobile, attorno neanche un'anima viva.…

Comix Games Classi 2020: la sfida è "Rima la trama"

Comix Games Classi 2020: rima la trama! La lettura, un po' come diceva Christopher McCandless nel film Into the wild, a volte è (più)…

Guinness World Records 2020: in Italia dal 17 settembre

Guinness World Record: una nuova edizione che celebra un decennio di imprese eccezionaliIl 17 settembre è la data da record che…

I nostri autori al Festival della Comunicazione di Camogli

Festival della Comunicazione 2019 Da giovedì 12 a domenica 15 settembre si tiene nella bellissima cornice di Camogli, in Liguria, la VI edizione…

Minecraft, Fortnite e Guiness World Records: i nostri consigli di libri da giocare

Mondi paralleli, record del mondo, esercizi di creatività I libri sono di per sé uno dei migliori modi di trascorrere il tempo, ma…

'Il lupo nell'abbazia': Marcello Simoni racconta il suo nuovo giallo medievale

Abbazia benedettina di Fulda, Anno Domini 832. Siamo in un mondo isolato, in cui si è costretti a nascondere ogni cosa. A nascondere…

Back to school: 'Sussidiario per genitori (con esercizi)' di Alex Corlazzoli

Genitori e figli sui banchi di scuola Il Back to school è il momento che ufficialmente segna l'inizio di un…

Festivaletteratura 2019: gli autori Libri Mondadori a Mantova

Sì, si avvicina di nuovo quel momento dell'anno.  Settembre, Mantova invasa di libri e di parole, la poesia delle strade…

Vasco Rossi: 'Non Stop - le mie emozioni dal Modena Park a qui'

Un racconto in presa diretta del tour di Vasco Rossi più emozionante di sempreMaggio 2019. Nella pioggia battente Vasco Rossi sta…

'I ragazzi della Nickel': il nuovo atteso libro di Colson Whitehead

In libreria il nuovo romanzo di Colson Whitehead, il "narratore d'America" Dopo La ferrovia sotterranea, il romanzo che gli è…

'Me' di Elton John: la prima autobiografia ufficiale dell'artista

Me di Elton John: il 15 ottobre in contemporanea mondiale e in Italia per Mondadori A pochi mesi dall'uscita di…

La sottovita

Francesco Savio

La sottovita

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788804708087
108 pagine
Prezzo: € 16,00
Formato: Cartaceo
In vendita da: 5 febbraio 2019

Disponibile su:

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788852092398
108 pagine
Prezzo: € 8,99
Formato: Ebook
In vendita da: 5 febbraio 2019

Disponibile su: