Libro La madre assente Hanne-Vibeke Holst

La madre assente

Helena Tholstrup è una celebrità. Di origine
danese, a capo dell’Opera di Berlino, la donna
ha un’unica figlia, Sophie, della quale si è occupata
pochissimo, preferendo dedicarsi interamente
al lavoro. La sera in cui le viene conferito
un prestigioso premio alla carriera, arriva
anche la ragazza, che vive a Copenaghen, accompagnata
dal fidanzato, un musulmano di
nome Khalil.

Helena è sorpresa e imbarazzata, in realtà non
ha mai saputo gestire il difficile rapporto con
la figlia, ma ciò che proprio non si aspetta è
che Khalil la prenda in ostaggio insieme a Sophie,
minacciando di ucciderla se non chiederà
pubblicamente scusa ai musulmani per avere
autorizzato in un’opera un riferimento blasfemo
a Maometto.

Ma non tutto è come sembra e il rapimento diventa
l’occasione per tornare indietro nel tempo
e ripercorrere l’appassionante storia della
famiglia di Helena, che si snoda per tre generazioni
dagli anni Quaranta a oggi.

Conosciamo così suo nonno Thorvald, un pastore
protestante, elemento di spicco della Resistenza
durante la Seconda guerra mondiale,
che dietro la facciata irreprensibile nasconde
un¿esistenza costruita sulla menzogna.
Seguiamo il morboso e intrigante triangolo
amoroso di cui sono protagonisti i suoi due
figli gemelli, Leo e Leif, entrambi ossessionati
dalla stessa donna, la capricciosa e infelice
Ninni, madre della nostra protagonista, che
insegue invano il sogno frustrato di diventare
una famosa cantante lirica. Ma chi è davvero
il padre di Helena? Anche Ninni, come Helena,
trascura la figlia convinta che la sua carriera
sia stata rovinata dalla precoce maternità.
Attraverso continui flashback tra passato e
presente, l’autrice racconta con una scrittura
elegante un’emozionante dramma familiare.
Un romanzo di grande impatto che trasporta
il lettore dalla Danimarca alla Svezia, dalla
Germania a Parigi fino alla Russia.

Hanne-Vibeke Holst

Hanne-Vibeke Holst, nata in Danimarca nel 1959, ha al suo attivo nove romanzi legati all¿attualità del suo paese. Autrice di grande successo nel panorama della letteratura danese, è un'appassionata femminista e avvocato impegnato nel difendere i diritti delle donne e la libertà di espressione. I suoi libri sono spesso occasione di dibattito per gli interrogativi che sollevano.


Libri dello stesso genere

Mr. Ove, dal 31 ottobre al cinema

Ove è un burbero cinquantanovenne che molti anni prima ricopriva il ruolo di Presidente dell'Associazione dei condomini. A lui però…

"Lacrime di sale" vince il premio Premio Brancati Zafferana

Lacrime di Sale, di Pietro Bartolo e Lidia Tilotta è il libro vincitore della sezione Saggistica del "Premio Letterario Brancati Zafferana 2017".  Nella…

"Big Little Lies" vince 8 Emmy

Miglior Miniserie a "Big Little Lies", tratto dal romanzo di Liane Moriarty Nella notte degli Emmy Awards 2017 - gli…

Pordenonelegge 2017

Gli autori Mondadori a Pordenone È Carlos Ruiz Zafòn, lo scrittore spagnolo più amato e letto che inaugura la 18°…

"La tua vita in un libro": il concorso letterario di Donna Moderna

Donna Moderna offre alle sue lettrici la possibilità di diventare scrittrici e vedere pubblicato il proprio libro dalla casa editrice Mondadori.…

Cresce il successo all'estero di Sandrone Dazieri

Ancora prima di uscire in Italia, il terzo volume della trilogia di Sandrone Dazieri, iniziata con Uccidi il padre, e dal titolo…

La madre assente

Hanne-Vibeke Holst

La madre assente

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788804636021
420 pagine
Prezzo: € 19,00
Formato: Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 14 gennaio 2014

Disponibile su:

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788852046841
420 pagine
Prezzo: € 8,99
Formato: Ebook
In vendita da: 14 gennaio 2014

Disponibile su: