Il pennello e la spada

Il pennello e la spada

Il samurai, leggendaria figura di guerriero sospesa tra mito e realtà, esercita da sempre un grande fascino che è giunto immutato fino a noi. Ma qual è la sua vera essenza e in che cosa consiste la sua modernità, ancora oggi fonte d’insegnamento nella vita quotidiana, nell’etica e nella politica?
A questi interrogativi tenta di dare una risposta Leonardo Vittorio Arena, studioso di religioni e filosofie orientali, in un testo che mescola saggio e narrazione, ricostruzione storica e riflessione filosofica. Il samurai viene analizzato in una duplice prospettiva, culturale e bellica. Ispirandosi al pensiero di Sunzi, secondo cui non si può combattere senza una strategia, né si può vincere senza avvalersi della teoria, i samurai coltivano l’arte (nelle sue molteplici manifestazioni) e la lotta come discipline distinte ma complementari. Come lo yin e lo yang, esse rappresentano due facce della stessa realtà, entrambe necessarie e ugualmente importanti. La lettura dei classici della letteratura e della poesia giapponese, la meditazione filosofica e religiosa, la scrittura di versi sono esercizio sterile se separato dalla vita, dall’azione guerresca, e quest’ultima diventa senza scopo e destinata alla sconfitta se privata della conoscenza. La via maestra per un vero samurai è, dunque, quella del pennello e della spada.
Sulla base di questo concetto, l’autore approfondisce vari aspetti che caratterizzano la figura del samurai: il complesso rapporto con le donne, l’ambiguità sessuale, il modo polivalente di concepire il sacro, “frequentando ” varie religioni, fra cui il cristianesimo, senza aderire a nessuna in particolare, l’influsso esercitato dallo zen, e il ruolo determinante della morte. Per il samurai la vita e la morte sono infatti fogli di un unico libro, non ha senso prediligere una rispetto all’altra. Lo dimostra lo scrittore giapponese Yukio Mishima, da considerarsi un samurai “postmoderno”, con il suo suicidio spettacolare. La morte pervade le arti marziali, le lettere invece la esorcizzano esaltando l’esuberanza vitale e assicurando gloria postuma e immortale. Occorre “mescolare i fiori che appassiscono con quelli imperituri” sentenzia Mishima. E come riuscirci, se non con la morte? Il seppuku, il suicidio rituale, è l’azione estrema in grado di conferire significato a ogni altro atto dell’esistenza. Il gesto sublime, inquietante e paradossale per noi occidentali, che il pennello e la spada del samurai tratteggiano per dare compimento all’opera d’arte che è la vita.

Leonardo Arena

Leonardo Vittorio Arena insegna Religioni e filosofie dell'Asia orientale e Storia della filosofia contemporanea all'Università di Urbino. Dirige corsi intensivi di meditazione, ispirati al buddhismo zen e al sufismo, sulla morte, la musica e l'amore. Tiene un ciclo di lezioni in tutta Italia, "La Biblioteca di Babele", sui grandi testi della tradizione orientale e occidentale. È autore di numerosi libri sulla filosofia e la cultura orientale, tra cui La lanterna e la spada (2007), L'imperatrice e il dragone (2008), L'Ordine Nero (2009), Il maestro e lo sciamano (2010), Il coraggio del samurai (2011) e, in edizione Mondadori, Samurai (2002), Kamikaze (2003), I guerrieri dello spirito (2005), Il pensiero indiano (2008), L'innocenza del Tao (2010), Confucio (2011), Nietzsche in Cina (e-book, 2012) e Note ai margini del nulla (e-book, 2013).


Libri dello stesso genere

Vasco Rossi: 'Non Stop - le mie emozioni dal Modena Park a qui'

Un racconto in presa diretta del tour di Vasco Rossi più emozionante di sempreMaggio 2019. Nella pioggia battente Vasco Rossi sta…

'I ragazzi della Nickel': il nuovo atteso romanzo di Colson Whitehead

A settembre in libreria il nuovo romanzo di Colson Whitehead, il "narratore d'America" Dopo La ferrovia sotterranea, il romanzo che…

'Me' di Elton John: in arrivo la prima autobiografia ufficiale

Me di Elton John: il 15 ottobre in contemporanea mondiale e in Italia per Mondadori A pochi mesi dall'uscita di…

Un viaggio anti Brexit: Follett, Moyes, Child e Mosse per il Friendship Tour

Friendship Tour: l'Europa della Brexit è ancora unita dalle radici e dalla cultura Dire no alla Brexit, dimostrarsi vicini, figli…

GrishaVerse di Leigh Bardugo in Italia da settembre 2019

Lo attendevamo da tempo e finalmente sta per arrivare: da settembre il GrishaVerse di Leigh Bardugo sarà disponibile anche per i fan italiani!Mondadori ha…

Aspettando il Premio Strega: Benedetta Cibrario incontra i lettori

Il rumore del mondo di Benedetta Cibrario è un bellissimo romanzo storico ambientato nel Risorgimento ed è uno dei 5 libri…

Gli autori Mondadori al Wired Next Fest 2019

Dal 24 al 26 maggio a Milano si parla di futuro: arriva il Wired Next Fest, il più importante festival italiano dedicato alla…

Thomas Harris è tornato

A tredici anni di distanza dal suo ultimo libro torna sugli scaffali Thomas Harris! Sì, proprio lui: l'autore che ci ha…

Gli autori Mondadori al Salone Internazionale del Libro di Torino

Dal 9 al 13 maggio va in scena la 32° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. Prepariamoci a un…

The Perfect Date: dal libro al film Netflix

The Perfect Date non è solo un film originale Netflix in onda dal 12 aprile, ma anche un libro. Prodotta da Awesomeness…

Nuovi Argomenti cambia forma

Nuovi Argomenti si rinnova. Dal 14 maggio troveremo la rivista letteraria italiana fondata nel 1953 da Alberto Moravia e Alberto Carocci con un…

Gli autori Mondadori a Napoli città del libro 2019

Dal 2017 Napoli si trasforma nella Città del libro grazie al Salone del Libro e dell'Editoria: un luogo dedicato ai lettori, ai libri…

Il pennello e la spada

Leonardo Arena

Il pennello e la spada

Genere: Storia, Tecnologia e Scienze
ISBN: 9788804626992
152 pagine
Prezzo: € 17,50
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 19 marzo 2013

Disponibile su:

Genere: Storia, Tecnologia e Scienze
ISBN: 9788852036569
152 pagine
Prezzo: € 8,99
Formato: Ebook
In vendita da: 19 marzo 2013

Disponibile su: