Il mio spazio è il mondo

Il mio spazio è il mondo

È da oltre trenta secoli che la violenza sul mare, nelle sue varie forme, ha seguito l’evoluzione delle civiltà umane, lasciando tracce indelebili nella memoria collettiva. In questo inizio di terzo millennio, l’antico fenomeno della pirateria è tornato sorprendentemente di allarmante attualità, anche per le sue sospette collusioni con organizzazioni criminali e terroristiche internazionali.
Il mio spazio è il mondo non ha nulla a che fare con la vasta e spesso pittoresca letteratura sulla pirateria, ma si propone come una valutazione strategica di un aspetto particolare della storia marittima mondiale: la “guerra di corsa”, dapprima strumento di conquista fondamentale nella creazione dei grandi imperi coloniali, e poi, dopo la nascita delle Marine militari, azione bellica – sempre al limite della legittimità – utilizzata dagli Stati sovrani al fine di fiaccare l’economia, e quindi le capacità di resistenza, del nemico.
Sul fascinoso scenario delle immense distese oceaniche, Giorgio Giorgerini fa rivivere le memorabili gesta di leggendari “scorridori del mare” come Francesco l’Olonese, Henry Morgan e Sir Francis Drake, le battaglie tra la neonata flotta statunitense e i corsari della Mezzaluna, e i drammatici eventi della prima e della seconda guerra mondiale, in cui la Marina germanica – prima quella imperiale, poi quella del Terzo Reich – lanciò un’ininterrotta serie di campagne navali a largo raggio alla ricerca di mercantili e convogli alleati per scompaginare la rete dei loro traffici commerciali. Indimenticabili, fra tante altre, le scorrerie dall’Atlantico al Pacifico sino ai mari dell’Estremo Oriente degli incrociatori corsari tedeschi Admiral Graf Spee ed Emden. Di questa plurisecolare storia della guerra al commercio sono protagonisti anche i “violatori di blocco”, cioè quei bastimenti che, per trasportare da un punto all’altro del globo i mezzi e gli approvvigionamenti necessari per sostenere lo sforzo bellico del proprio paese, forzarono blocchi navali nemici. In questo tipo di operazioni la Marina italiana diede prove eccellenti, come testimonia l’avventuroso viaggio della cannoniera coloniale Eritrea e del suo valoroso comandante Marino Iannucci, che nel 1941, lasciato il porto eritreo di Massaua, eluse il controllo britannico attraversando il Mar Rosso, l’Oceano Indiano e tutto il Pacifico meridionale, prima di raggiungere il Giappone, meta della sua rischiosissima rotta. Ripercorsa, due anni dopo, in senso contrario per obbedire all’ordine, impartito in nome del re, di combattere a fianco dei nemici di ieri. Forse un giorno le flotte militari adotteranno strategie e tattiche di azione completamente diverse, ma le pagine che la guerra di corsa e i corsari hanno scritto nel grande libro della storia del mare non potranno mai essere cancellate.

Giorgio Giorgerini

Giorgio Giorgerini è uno dei più accreditati studiosi di strategia e dottrina navale. Ha insegnato Teoria del potere marittimo all'Università Statale di Milano ed è stato consulente dello Stato Maggiore della Difesa. Insignito del distintivo d'onore di frequenza dell'Istituto di guerra marittima, oggi Istituto di studi militari marittimi, nell'anno 2000 gli è stato assegnato il premio internazionale "Una vita dedicata al mare" per i suoi studi navali e strategici. Nel 2007 ha ricevuto il premio letterario San Remo per la saggistica. Già collaboratore come analista e direttore di ricerca del Centro Militare di Studi Strategici (cemis ), attualmente è consulente dello Stato Maggiore della Marina e dirige il Forum di relazioni internazionali e l'"Almanacco Navale", rassegna biennale di tutte le Marine da guerra del mondo. Autore di numerosi libri e scritti, ha diretto e curato Storia della Marina 1805-1980, in 11 volumi (1978-81). Da Mondadori ha pubblicato Da Matapan al Golfo Persico (1989), Uomini sul fondo (1994), La guerra italiana sul mare (2001) e Attacco dal mare (2007).


Altri libri dello stesso autore

Quasi per caso: Giancarlo De Cataldo racconta il suo nuovo giallo storico

Giancarlo De Cataldo e l'amore per il giallo storico Giancarlo De Cataldo è tornato con un nuovo giallo: Quasi per…

Perché un romanzo Per sole donne? Ce lo racconta Veronica Pivetti

Astenersi puritani e persone sensibili. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Ah, astenersi anche perditempo, of course! Quello di Veronica…

'Per te' di Francesco Sole: una storia d'amore, eros e poesia

Il nuovo romanzo poetico di Francesco Sole Il nuovo libro di Francesco Sole, Per te, si apre con le parole…

I nostri autori a Lucca Comics & Games 2019

Lucca Comics & Games 2019: dal 30 ottobre al 3 novembre l'evento più atteso dagli amanti del fantastico Si avvicina QUEL momento dell'anno,…

Dal libro al film: 'Il mistero Henri Pick' arriva al cinema

Sul fatto che Il mistero Henri Pick fosse un libro dall’alto potenziale narrativo (non solo letterario) non avevamo dubbi. Ma…

'Una gran voglia di vivere': il nuovo romanzo di Fabio Volo

Il viaggio dentro una crisi Nella vita di una coppia che si credeva capace di mantenere le promesse, un giorno arrivano i dubbi.…

Tra le nebbie di un giallo padano: 'Gli invisibili' di Valerio Varesi

Ci sono persone che cercano la clandestinità e altre che la ottengono senza intenzione. Col silenzio, la solitudine e la…

Distopia e sinistri misteri: Robert Harris torna con un nuovo romanzo

Anno 1468. 
 Un viaggiatore solitario avanza con espressione preoccupata attraverso una landa selvaggia dell'Inghilterra sudoccidentale. Tutto è immobile, attorno neanche un'anima viva.…

Comix Games Classi 2020: la sfida è "Rima la trama"

Comix Games Classi 2020: rima la trama! La lettura, un po' come diceva Christopher McCandless nel film Into the wild, a volte è (più)…

Guinness World Records 2020: in Italia dal 17 settembre

Guinness World Record: una nuova edizione che celebra un decennio di imprese eccezionaliIl 17 settembre è la data da record che…

I nostri autori al Festival della Comunicazione di Camogli

Festival della Comunicazione 2019 Da giovedì 12 a domenica 15 settembre si tiene nella bellissima cornice di Camogli, in Liguria, la VI edizione…

Minecraft, Fortnite e Guiness World Records: i nostri consigli di libri da giocare

Mondi paralleli, record del mondo, esercizi di creatività I libri sono di per sé uno dei migliori modi di trascorrere il tempo, ma…

Il mio spazio è il mondo

Giorgio Giorgerini

Il mio spazio è il mondo

ISBN: 9788804615866
288 pagine
Prezzo: € 18,50
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 7 febbraio 2012

Disponibile su:

ISBN: 9788852022425
288 pagine
Prezzo: € 8,99
Formato: Ebook
In vendita da: 7 febbraio 2012

Disponibile su: