Il demone a Beslan

Il demone a Beslan

Marat Bazarev è quello che è sopravvissuto e
sopravviverà.

È l’uomo che, con i suoi compagni, una mattina
di sole di settembre è entrato nella scuola
numero 1 di Beslan. E lì ha dato inizio alla
fine. 334 morti, di cui oltre la metà bambini:
questo il bilancio dei tre giorni di sequestro in
cui più di mille persone sono state tenute in
ostaggio da un commando di separatisti ceceni.
Marat è l’unico fra gli attentatori a essere
uscito vivo dalla scuola, catturato dalla polizia
russa e imprigionato in un carcere di massima
sicurezza a Mosca. E qui, chiuso in una
cella gelida e isolata, scrive la sua ultima confessione.
È pronto ad assumersi la responsabilità
che gli spetta, ma ha anche un’urgenza
più forte: raccontare la sua storia.

È così che comincia: con Marat e il suo migliore
amico Shamil seduti sull’erba di un anfiteatro
in un pomeriggio di pace, con Shamil
che ridendo si allontana nella boscaglia e dopo
pochi passi lancia un urlo terrificante. Nascosti
sotto un mucchio di pietre e frasche trovano
sette corpi straziati: è il primo segnale. A
casa li attende un villaggio saccheggiato e deserto,
le porte delle case spalancate e nessuno
dei familiari e degli amici.

È così che comincia: Marat in quel pomeriggio
terribile capisce che non esiste più una
legge e nemmeno le regole, che non c’è onore
né coraggio, ma solo paura. E allora si unisce
ai guerriglieri in montagna, e con loro si prepara
a un’azione in grado di rimbombare da
un capo all’altro del mondo.
È così che comincia: in un giorno di festa
pieno di fiori, in una scuola alla periferia del
Caucaso e del mondo.

Facendosi carico di tutto il peso e la colpa
della voce di Marat, Andrea Tarabbia immagina
una storia di vento, fango, sangue e vendetta,
la storia di un’amicizia che resiste a tutti gli
orrori. Con delicatezza e profondità, racconta
il viaggio dentro il male nella sua forma più
umana e disperata, a confronto con i demoni
che terrorizzano l’Occidente. E lo fa con una
forza che non si dimentica.

Andrea Tarabbia

Andrea Tarabbia (Saronno, 1978) ha pubblicato i romanzi La calligrafia come arte della guerra (Transeuropa 2010) e Marialuce (Zona 2011), il saggio Indagine sulle forme possibili (Aracne 2010) e l'e-book La patria non esiste (Il Saggiatore 2011). Scrive sulla rivista "Il primo amore". Suoi articoli sono apparsi su "Liberazione", "Nuovi Argomenti", "Quaderni di rassegna sindacale", "Nazione Indiana".


Libri dello stesso genere

Crazy & Rich: una commedia sfavillante

Dal libro al film Photo by © Sanja BuckoDal bestseller internazionale Asiatici ricchi da pazzi di Kevin Kwan arriva al cinema il 15 agosto la…

Buon compleanno De Crescenzo!

"Sono stato fortunato" «Il lettore mi perdonerà se, a quasi novant'anni, sono ancora qui, ma chi intende prendersi la briga…

Shark - il primo squalo: un libro e un film

Con l'uscita del film, torna il bestseller che ha terrorizzato un'intera generazione Il più terribile predatore di tutti i tempi…

"Il Gioco" di D'Amicis nella finale del Premio Strega

Premio Strega 2018 La sera del 5 luglio a Roma presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia sarà trasmessa in diretta televisiva…

I nostri autori al Festival Collisioni 2018

Dal 29 giugno al 1 luglio a Barolo Saranno Elio e le Storie Tese -  venerdì 29 giugno - a inaugurare la…

Liane Moriarty e un barbecue colpevole

«Questa storia inizia con un barbecue» Il nuovo romanzo di Liane Moriarty comincia con un barbecue, una normale serata tra amici.…

Valentina Cortese: un docufilm sulla sua vita da "diva"

DIVA! Dopo aver partecipato alla 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nella Selezione Ufficiale Fuori Concorso con plauso di…

I nostri autori al Salone del Libro di Torino

10-14 maggio 2018 La 31° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si terrà da giovedì 10 a lunedì 14…

Atlas Obscura: oltre 600 meraviglie nascoste nel mondo

Guida alle meraviglie nascoste del mondo Se non avete ancora deciso dove andare in vacanza, o state cercando una meta…

Casanova: il romanzo di Strukul e il museo interattivo

Giacomo Casanova: seduttore, gentiluomo e spia Presunto ritratto di Giacomo Casanova, attribuito a F. Narici, e in passato ad A.R. Mengs o al…

"Charley Thompson": un film di Andrew Haigh

Dal 5 aprile al cinema il film tratto dal libro di Willy Vlautin Dopo lo straordinario successo di Weekend e…

15-18 marzo: i nostri autori a Libri Come

Libri Come 2018 Ogni marzo, da nove anni, Roma diventa protagonista dei libri e della lettura, una festa culturale che…

Il demone a Beslan

Andrea Tarabbia

Il demone a Beslan

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788804604211
360 pagine
Prezzo: € 18,50
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 23 agosto 2011

Disponibile su:

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788852020186
360 pagine
Prezzo: € 8,99
Formato: Ebook
In vendita da: 30 agosto 2011

Disponibile su: