Due giorni andati

Due giorni andati

Gli agenti lo stanno guardando, in attesa, e questo lo fa davvero infuriare. «D’accordo, diamoci una mossa!» grida il sergente Ryan DeMarco. «Portatemi il professore, lo voglio qui sul sedile posteriore della mia macchina, vivo e vegeto e in manette, prima che il sole tramonti su questa bella giornata di ottobre. Ha solo i suoi vestiti addosso e non durerà molto, là fuori. In questo esatto momento avrà freddo e fame. Quindi entriamo nel bosco e facciamo il nostro lavoro, d’accordo?» Un comando perentorio, una sicurezza ostentata, quella del detective DeMarco – polizia della Pennsylvania -, che non lascia trasparire lo shock.

In una piccola comunità è destabilizzante sapere che l’assassino è uno dei tuoi, un insegnante a cui i genitori avevano affidato l’educazione dei propri ragazzi, quello che si vedeva sempre sorridente in ogni libreria della città, lo scrittore di successo: Thomas Huston.

Ma c’è di più. Cosa avrebbe dovuto raccontare il poliziotto ai suoi?

Che aveva letto tutti i romanzi del professore, le cui prime edizioni autografate erano accuratamente sistemate nell’armoire che sua moglie gli aveva lasciato? Che una di queste aveva una dedica personale proprio per lui, DeMarco? Piazzata accanto ai gioielli della collezione, Il nome della rosa di Umberto Eco e Riders to the Sea di J.M. Synge.

Avrebbe dovuto raccontare dei tre pranzi che aveva condiviso con il famoso romanziere? dell’ammirazione e dell’affetto che sentiva per quell’uomo?

Che ironia. Il detective e lo scrittore di best seller. E ora: il detective e l’assassino.

Un uomo che era fuggito nei boschi dopo essersi lasciato alle spalle la sua famiglia. Massacrata. La famiglia perfetta, la casa perfetta, la vita perfetta. Tutto finito. Tutti morti.

Negli ultimi tempi, lo scrittore stava lavorando al suo nuovo libro e girava per i locali a luci rosse della zona, ossessionato da un personaggio femminile del romanzo.

Nei suoi occhi c’è una nudità che mi spoglia.

Scriveva il professore, nei suoi appunti.

Una nudità innocente, primitiva in un senso che non so dire.

Una ragazza che per la polizia potrebbe essere la soluzione del caso, ma che pare irrintracciabile, come se non fosse mai esistita.

Così inizia questo raffinato thriller, scritto nel pieno controllo delle fonti letterarie a cui Randall Silvis si è ispirato, da Edgar Allan Poe a Vladimir Nabokov.

Magistralmente congeniato, a parere della più esigente critica americana, il romanzo coniuga la serrata investigazione e la trama appassionante a un’atmosfera inedita e originale. Randall Silvis è tradotto per la prima volta in Italia.

Randall Silvis

Randall Silvis (Pennsylvania, 1950) è uno scrittore americano, i suoi romanzi e raccolte di racconti sono tradotti in dieci paesi del mondo. Studioso di letteratura, riconosce fra le sue fonti di ispirazione Steinbeck, Knut Hamsun, Hemingway, Faulkner, John Fante, Irwin Shaw, Flannery O'Connor, Henry Miller, Stanley Elkin, Isaac Singer, Borges e molti altri.


Libri dello stesso genere

Oroscopo 2020: leggere le stelle con Branko e Simon & the Stars

Oroscopo 2020: leggi il nuovo anno tra le stelle Come sarà il 2020?  Si avvicina quel momento dell'anno in cui…

Il furto della Divina Commedia: il nuovo giallo di Dario Crapanzano

Chi ha rubato la Divina Commedia? Tutto ruota attorno a un libro, nel nuovo romanzo giallo di Dario Crapanzano, ultimo…

Il ritorno all'Antica Roma di Valerio Massimo Manfredi

Avanzava nella steppa numidica una carovana scortata da venti soldati a cavallo in tenuta leggera e altrettanti legionari che avevano…

Quasi per caso: Giancarlo De Cataldo racconta il suo nuovo giallo storico

Giancarlo De Cataldo e l'amore per il giallo storico Giancarlo De Cataldo è tornato con un nuovo giallo: Quasi per…

Perché un romanzo Per sole donne? Ce lo racconta Veronica Pivetti

Astenersi puritani e persone sensibili. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Ah, astenersi anche perditempo, of course! Quello di Veronica…

'Per te' di Francesco Sole: una storia d'amore, eros e poesia

Il nuovo romanzo poetico di Francesco Sole Il nuovo libro di Francesco Sole, Per te, si apre con le parole…

I nostri autori a Lucca Comics & Games 2019

Lucca Comics & Games 2019: dal 30 ottobre al 3 novembre l'evento più atteso dagli amanti del fantastico Si avvicina QUEL momento dell'anno,…

Dal libro al film: 'Il mistero Henri Pick' arriva al cinema

Sul fatto che Il mistero Henri Pick fosse un libro dall’alto potenziale narrativo (non solo letterario) non avevamo dubbi. Ma…

'Una gran voglia di vivere': il nuovo romanzo di Fabio Volo

Il viaggio dentro una crisi Nella vita di una coppia che si credeva capace di mantenere le promesse, un giorno arrivano i dubbi.…

Tra le nebbie di un giallo padano: 'Gli invisibili' di Valerio Varesi

Ci sono persone che cercano la clandestinità e altre che la ottengono senza intenzione. Col silenzio, la solitudine e la…

Distopia e sinistri misteri: Robert Harris torna con un nuovo romanzo

Anno 1468. 
 Un viaggiatore solitario avanza con espressione preoccupata attraverso una landa selvaggia dell'Inghilterra sudoccidentale. Tutto è immobile, attorno neanche un'anima viva.…

Comix Games Classi 2020: la sfida è "Rima la trama"

Comix Games Classi 2020: rima la trama! La lettura, un po' come diceva Christopher McCandless nel film Into the wild, a volte è (più)…

Due giorni andati

Randall Silvis

Due giorni andati

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788804675617
360 pagine
Prezzo: € 20,00
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 29 agosto 2017

Disponibile su:

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788852082122
360 pagine
Prezzo: € 9,99
Formato: Ebook
In vendita da: 29 agosto 2017

Disponibile su: