Diciamoci tutto

Diciamoci tutto

Il primo incontro non si scorda mai. Se te lo ricordi. Ma se non te lo ricordi, come fai a scordartelo? Infatti lui, Angelo Pisani, non ne ha traccia nella memoria.

Invece lei, Katia Follesa, si ricorda tutto: dove erano, come erano vestiti, cosa stavano facendo, chi ha detto cosa, chi ha risposto cosa, che ore erano, quante persone c’erano intorno a loro, come erano vestite, come erano pettinate, che cosa stavano bevendo e quale era la temperatura delle loro bevande, il battito cardiaco del barista, il colore della stanza e la targa di tutte le macchine parcheggiate in quel preciso istante fuori dal locale.

Da questo incrocio di persone agli antipodi è nata una storia d’amore che, dopo un percorso in saliscendi come un ottovolante, è sfociata in una stupenda famiglia: Angelo, Katia e la figliola Agata. Una famiglia contemporanea se non futuristica, in cui i comportamenti tradizionali convivono con altri meno consueti, fra abbracci e pause, allontanamenti e ripartenze in quarta. Una famiglia che si basa su un unico, imprescindibile patto: dirsi sempre tutto (al massimo ci lasciamo).

In questo libro, scritto a quattro mani e due voci, si ride molto (i due autori di mestiere sono affermati attori di teatro comico), ma soprattutto ci si addentra all’interno della psicologia e dei sentimenti di due quarantenni che, come tanti altri della loro generazione, stanno cercando una personalissima strada all’amore. Come due esploratori in una foresta inviolata, a volte la trovano, altre la smarriscono, ma alla fine si ritrovano a camminare uniti sulla strada della sincerità.

Recensioni

“Sui temi delicati, suggerisco alle coppie di fare un collage con ritagli di giornale per rendere espliciti desideri e fantasie. E un approccio più dolce, ed è anche un gioco. Poi, ci sono le parole per dirlo. Partire da se stessi, dalle proprie sensazioni. Non "Tu devi", ma "Io vorrei". Non: "E colpa tua se...", ma "Ho bisogno di spiegare che ...". Le parole sono pietre. Maneggiamole con cura (e forse non ci separiamo).”

Roselina Salemi, F,

Angelo Pisani

Angelo Pisani (Milano, 1979) è un attore di tv, cinema e teatro. Ha esordito a "Zelig" con il duo Pali & Dispari.

Katia Follesa

Katia Follesa (Giussano, 1976) è attrice comica e conduttrice televisiva. Ha esordito a "Zelig" nel duo Katia & Valeria.


Intervista agli autori

Dite molto, anche di essere stati amanti. E a lungo.

Katia. «Sette anni… Ma in realtà, è una sorta di confessione. Abbiamo scritto soprattutto cose che non ci eravamo mai detti».
Angelo. «In fase di scrittura ci siamo dati solo i temi, poi abbiamo lavorato in autonomia, poi ci siamo riletti per vedere se avevamo ricordi affini, poi lei aveva una versione della cosa, io un’altra…».

(Angelo Pisani e Katia Follesa intervistati da Azzurra Della Penna su Chi)

Nel libro ogni fatto saliente è osservato da 2 punti di vista diversi: perché questa scelta?

Angelo: «Mi ha colpito la lucidità con cui Katia ricorda la nostra storia: io ho in mente i passaggi fondamentali, ma non tutti i dettagli. Però sulla base ci sono: eravamo alle prove di Zelig, io sul palco e lei, biondissima, in platea. Alla fine, si è avvicinata per chiedermi un autografo».
Katia: «Volevamo dimostrare che si può leggere la stessa storia da punti di vista opposti. Ma che il progetto resta comune».

(Angelo Pisani e Katia Follesa intervistati da Mattia Carzaniga su Donna Moderna)

Quanto c’è di Angelo e Katia in questo spettacolo?
“Direi tutto. La nostra è una storia singolare, di una coppia che sta insieme, poi si lascia e si riprende. E quando abbiamo deciso di riprovarci ci siamo ripromessi di dirci sempre tutto, anche ciò che ci piace meno del partner. Abbiamo capito infatti che ci eravamo fatti male in passato proprio perché non eravamo stati sempre sinceri, omettendo cose per paura di dare un dolore o di offendere il partner. Da qui è derivato il titolo del libro, che è ironico ma realista: bisogna dirsi tutto, al massimo ci si lascia. Lasciarsi viene spesso visto come il male più grande e invece non è così: ci si può lasciare continuando ad amarsi, riuscendo ad andare d’accordo, restando uniti come famiglia se si hanno dei figli. Amandosi sotto altre forme”.

(Angelo Pisani e Katia Follesa intervistati da Daniela Scherrer su La provincia pavese)

Video

Parigi-Hammamet: Giancarlo Lehner racconta il romanzo inedito di Bettino Craxi

Bettino Craxi affida alla narrativa di genere il racconto della sua esperienza politica e umana Nel ventesimo anniversario della scomparsa…

Donald Trump. Un libro per capire una presidenza come nessun'altra

Un libro che racconta senza filtri la presidenza di Donald Trump La più atipica che gli Stati Uniti abbiano mai…

La Piccola Farmacia Letteraria: Elena Molini racconta il suo nuovo romanzo

La Piccola farmacia letteraria: un luogo in cui curarsi con i libri, una storia di sogni e di coraggio Inizialmente…

Il Fantastico di Libri Mondadori nel 2020: ne leggeremo delle belle

Amanti delle narrazioni fantastiche a raccolta: il 2020 sarà un anno perfetto di grandi arrivi in libreria per voi. Il…

Tre donne di Lisa Taddeo: una potente narrazione sul desiderio femminile

L'acclamato Tre donne di Lisa Taddeo in Italia a febbraio 2020 per Mondadori e presto anche serie TV Il desiderio…

ActionAid e le case editrici del Gruppo Mondadori insieme per garantire il diritto all’istruzione

ActionAid e le case editrici del Gruppo Mondadori insieme per garantire il diritto all’istruzione a 1.800 bambine e bambini in…

Voce all'autore: la scrittura di Nora Venturini tra gialli, teatro e televisione

Gialli, sceneggiature, Roma e una tassista detective: entra nel mondo di Nora Venturini La scrittura di Nora Venturini si muove…

Voce all'autore: gli anni di piombo nel nuovo giallo di Piero Colaprico

Uno psichiatra ucciso, la Milano da bere, gli anni di piombo. Piero Colaprico ha scritto un nuovo giallo. Si intitola Anello di…

Oroscopo 2020: leggere le stelle con Branko e Simon & the Stars

Oroscopo 2020: leggi il nuovo anno tra le stelle Come sarà il 2020?  Si avvicina quel momento dell'anno in cui…

Voce all'autore: Dario Crapanzano racconta Il furto della Divina Commedia

Chi ha rubato la Divina Commedia? Tutto ruota attorno a un libro, nel nuovo romanzo giallo di Dario Crapanzano, ultimo…

Il ritorno all'Antica Roma di Valerio Massimo Manfredi

Avanzava nella steppa numidica una carovana scortata da venti soldati a cavallo in tenuta leggera e altrettanti legionari che avevano…

Voce all'autore: Giancarlo De Cataldo racconta Quasi per caso

Giancarlo De Cataldo e l'amore per il giallo storico Giancarlo De Cataldo è tornato con un nuovo giallo: Quasi per…

Diciamoci tutto

Angelo Pisani, Katia Follesa

Diciamoci tutto

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788804716488
144 pagine
Prezzo: € 17,00
Formato: Cartaceo
In vendita da: 29 ottobre 2019

Disponibile su:

Genere: Narrativa Contemporanea
ISBN: 9788852098031
144 pagine
Prezzo: € 9,99
Formato: Ebook
In vendita da: 29 ottobre 2019

Disponibile su: