Dalla parte dei vinti

Dalla parte dei vinti

Nonostante sia trascorso più di mezzo secolo dal
crollo del fascismo e dalla fine del secondo conflitto
mondiale, siamo davvero convinti di sapere
come andarono effettivamente le cose? Il
tanto discusso dopoguerra italiano può considerarsi
concluso? Piero Buscaroli, critico musicale,
scrittore e giornalista non ne è affatto convinto e
ha deciso di aprire la sua valigia di carte, documenti
inediti e ricordi troppo a lungo taciuti per
raccontarci il suo Novecento.
Adolescente romagnolo con la passione per il
pianoforte, assiste con stupore a fianco del padre
Côrso, insigne latinista, al naufragio “non
casuale” del 1943-45, che precipitò l’Italia in una
spirale di guerra e violenze. L’interpretazione
di eventi come la “congiura” del 25 luglio contro
Mussolini, la dissoluzione militare e civile
dell’8 settembre, l’occupazione tedesca e i “crimini
dei vincitori” ci restituisce l’immagine di
un Buscaroli “schierato a vita”, cittadino coatto
di una “ex nazione”.
Le sue “passeggiate fuori dalle solite strade
della storiografia dominante” lo portano poi
a visitare luoghi simbolo del Novecento come
il Giappone e la Germania del dopoguerra, il
Vietnam del 1966, la Praga del 1968, senza rinunciare
agli incontri, che si susseguono in
questi anni, con personaggi altrettanto significativi,
da Ezra Pound a Dino Grandi, dall’ambasciatore
giapponese Hidaka – l’ultima persona
che ebbe un colloquio con Mussolini prima
dell’arresto ordinato dal re – al dittatore portoghese
Salazar.
Come in una rapsodia a lungo studiata, gli argomenti
e gli spunti polemici “disperatamente difformi
” disegnano i confini via via più precisi di
una tragedia insieme personale e collettiva, che
ha segnato nel profondo la coscienza contemporanea.
Per Buscaroli, il revisionismo delle verità
osteggiate e sepolte dal pregiudizio ideologico
si è fatto imperativo morale, mentre lo spirito
di contraddizione da cui si sente mosso diventa
strumento essenziale di libertà.
In una felice mescolanza di cronaca giornalistica
e documento storico, Dalla parte dei vinti riesce a
unire alla scrupolosa e talvolta inedita ricostruzione
di fatti decisivi dell’ultimo cinquantennio
il ritmo appassionato e mai pretestuoso del feroce
pamphlet politico. Che farà discutere.

Piero Buscaroli

Imola 1930 - Bologna 2015. Giornalista, scrittore e storico della musica, è autore di fondamentali monografie su Bach e Beethoven, diversi studi su Mozart, oltre ai saggi dedicati alla storia del Novecento (Dalla parte dei vinti e Una nazione in coma).


Altri libri dello stesso autore

Libri dello stesso genere

"Il Gioco" di D'Amicis nella finale del Premio Strega

Premio Strega 2018 La sera del 5 luglio a Roma presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia sarà trasmessa in diretta televisiva…

I nostri autori al Festival Collisioni 2018

Dal 29 giugno al 1 luglio a Barolo Saranno Elio e le Storie Tese -  venerdì 29 giugno - a inaugurare la…

Liane Moriarty e un barbecue colpevole

«Questa storia inizia con un barbecue» Il nuovo romanzo di Liane Moriarty comincia con un barbecue, una normale serata tra amici.…

Valentina Cortese: un docufilm sulla sua vita da "diva"

DIVA! Dopo aver partecipato alla 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nella Selezione Ufficiale Fuori Concorso con plauso di…

I nostri autori al Salone del Libro di Torino

10-14 maggio 2018 La 31° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si terrà da giovedì 10 a lunedì 14…

Atlas Obscura: oltre 600 meraviglie nascoste nel mondo

Guida alle meraviglie nascoste del mondo Se non avete ancora deciso dove andare in vacanza, o state cercando una meta…

Casanova: il romanzo di Strukul e il museo interattivo

Giacomo Casanova: seduttore, gentiluomo e spia Presunto ritratto di Giacomo Casanova, attribuito a F. Narici, e in passato ad A.R. Mengs o al…

"Charley Thompson": un film di Andrew Haigh

Dal 5 aprile al cinema il film tratto dal libro di Willy Vlautin Dopo lo straordinario successo di Weekend e…

15-18 marzo: i nostri autori a Libri Come

Libri Come 2018 Ogni marzo, da nove anni, Roma diventa protagonista dei libri e della lettura, una festa culturale che…

Dawkins: i racconti di un uomo che ha perso la libertà

“Questo ero io”, una scoperta inaspettata Curtis Dawkins è un uomo che sta scontando l’ergastolo per omicidio in una prigione…

L’autrice Premio Pulitzer Jennifer Egan in Italia

Tre giorni con Jennifer Egan Dal 18 al 20 marzo 2018 Jennifer Egan, Premio Pulitzer 2011 per Il tempo è un…

8-12 marzo: i nostri autori a "Tempo di Libri"

Dall'8 al 12 marzo va in scena  Tempo di Libri, la Fiera Internazionale dell'Editoria che quest'anno si terrà presso FieraMilanoCity. (Clicca qui…

Dalla parte dei vinti

Piero Buscaroli

Dalla parte dei vinti

Genere: Biografie e Memoir
ISBN: 9788804585992
536 pagine
Prezzo: € 24,00
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 26 gennaio 2010

Disponibile su: