Colossus

Colossus

Nelle sue memorie Richard Nixon ha sostenuto che gli Stati Uniti sono “l’unica grande potenza a non avere un passato di ambizioni imperialistiche”. Più recentemente, George W. Bush ha dichiarato che l’America non è mai stata un impero, aggiungendo: “Siamo forse l’unica grande potenza della storia che ha avuto la possibilità di diventarlo ma l’ha rifiutata”.
Nati da una guerra d’indipendenza contro l’impero britannico e impegnati in una strenua lotta contro l’espansionismo sovietico durante la guerra fredda, gli Stati Uniti vantano da tempo una posizione antimperialista, sebbene, nei fatti, rappresentino l’impero più esteso e potente che abbia mai dominato il pianeta. Niall Ferguson, uno dei più autorevoli storici di economia, esplora la natura paradossale del potere statunitense, affermando con forza che l’America è un impero e lo è sempre stato, malgrado neghi di essere tale. A suo avviso, ciò di cui il mondo ha bisogno oggi è proprio un impero liberale, che non solo promuova il libero scambio tra le nazioni ma crei e mantenga le condizioni senza le quali il mercato non può agire, ovvero la pace, l’ordine, strutture amministrative non corrotte, politiche fiscali e monetarie stabili. E questo non esclusivamente a vantaggio degli interessi americani. Da un punto di vista economico e militare gli Stati Uniti potrebbero essere i candidati ideali a rivestire tale ruolo: né la Cina né l’Unione europea sembrano possedere i requisiti necessari per competere su questo piano. Ma agli americani manca la forma mentis imperiale: preferiscono consumare anziché conquistare, costruire centri commerciali anziché nazioni.
Il disconoscimento della propria funzione strategica nel mondo è però solo uno dei punti deboli degli Stati Uniti come impero liberale: il loro vero tallone d’Achille, infatti, è costituito dalla dipendenza dal capitale straniero per finanziare i consumi privati e il crescente indebitamento pubblico (dovuto solo in parte alle spese militari) e soprattutto da una latente crisi fiscale destinata a esplodere nei prossimi decenni.
Il Colosso americano sembra dunque poggiare su piedi d’argilla: non è un impero rivale a minacciarlo, ma il vuoto di potere, la mancanza di volontà di potenza al suo interno.

Niall Ferguson

Niall Ferguson insegna Storia alla Harvard University, è senior research fellow al Jesus College della Oxford University e senior fellow all'Hoover Institution della Stanford University. Commentatore politico ed economico, scrive su numerosi quotidiani americani e inglesi, e in Italia collabora con il «Corriere della Sera». Da Mondadori ha pubblicato: Colossus (2006), Impero (2007), XX secolo, l'età della violenza (2008), Ascesa e declino del denaro (2009), Occidente (2012), Il grande declino (2013) e Il grido dei morti (2014).


Libri dello stesso genere

GrishaVerse di Leigh Bardugo in Italia da settembre 2019

Lo attendevamo da tempo e finalmente sta per arrivare: da settembre il GrishaVerse di Leigh Bardugo sarà disponibile anche per i fan italiani!Mondadori ha…

Aspettando il Premio Strega: Benedetta Cibrario incontra i lettori

Il rumore del mondo di Benedetta Cibrario è un bellissimo romanzo storico ambientato nel Risorgimento. Un periodo fondamentale per l'Italia, che…

Gli autori Mondadori al Wired Next Fest 2019

Dal 24 al 26 maggio a Milano si parla di futuro: arriva il Wired Next Fest, il più importante festival italiano dedicato alla…

Thomas Harris è tornato

Il 21 maggio 2019 è un giorno da segnare per tutti gli appassionati di thriller. A tredici anni di distanza…

Gli autori Mondadori al Salone Internazionale del Libro di Torino

Dal 9 al 13 maggio va in scena la 32° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. Prepariamoci a un…

The Perfect Date: dal libro al film Netflix

The Perfect Date non è solo un film originale Netflix in onda dal 12 aprile, ma anche un libro. Prodotta da Awesomeness…

Nuovi Argomenti cambia forma

Nuovi Argomenti si rinnova. Dal 14 maggio troveremo la rivista letteraria italiana fondata nel 1953 da Alberto Moravia e Alberto Carocci con un…

Gli autori Mondadori a Napoli città del libro 2019

Dal 2017 Napoli si trasforma nella Città del libro grazie al Salone del Libro e dell'Editoria: un luogo dedicato ai lettori, ai libri…

'Riverdale il giorno prima': il libro che racconta come è iniziato tutto

'Riverdale', il libro prima di 'Riverdale' Archie, Jughead, Betty e Veronica: li conosciamo da tre stagioni grazie alla serie TV Riverdale, in…

I Gialli Mondadori consigliati da Camilleri

Il Giallo Mondadori compie 90 anni Se i Gialli Mondadori hanno fatto la storia, è perché "giallo" è diventato sinonimo di un genere…

In arrivo 'The Mister', il nuovo libro di E L James

E' giunto il momento di conoscere The Mister, il nuovo protagonista maschile di E L James E L James è…

Il libro di Greta Thunberg, attivista svedese

Sedici anni, una tenacia senza limiti. E un libro scritto con il papà, la mamma e la sorella. Greta Thunberg, la sedicenne…

Colossus

Niall Ferguson

Colossus

Genere: Politica e Attualità
ISBN: 9788804553410
408 pagine
Prezzo: € 20,00
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 9 maggio 2006

Disponibile su: