Libro Barcellona Robert Hughes

Barcellona

Duemila anni di storia e arte di Barcellona, capoluogo della regione catalana, dalla origini romane a oggi. Città fra le più amate d’Europa, Barcellona è vitale, culturalmente vivacissima, dotata di un patrimonio artistico tra i più monumentali e di una tradizione di pensiero interessante e poco nota.
Non le manca nemmeno l’alone romantico dello spirito separatista che sin dalla fine del Trecento, quando la Catalogna fu annessa dalla Spagna, l’ha opposta al governo centrale: oggi, dopo secoli di resistenza, a volte violenta, contro l’assimilazione al governo e alla lingua spagnoli, nella regione si è fieri di parlare il catalano e si gode di una forte autonomia amministrativa. Del resto le radici profonde, e il suo strumento tradizionale di governo, il Consell de Cent, fu l’organismo protodemocratico più antico della Spagna.
Di Barcellona Robert Hughes fornisce una storia “totale” che è a un tempo politica, culturale, economica. Critico d’arte brillante e anticonformista, si concentra innanzitutto sulle vicende urbanistiche della città attraverso i secoli e dall’austera solidità del gotico catalano conduce alle bizzarrie surreali del modernisme di Gaudí, passando per le viuzze tortuose del Barrio gotico, i colori dei mercati, la prospettiva delle ramblas. Ma analizza anche lo sviluppo sociale della città e della regione.
Un ricco corredo iconografico illustra inoltre tutta la complessa mescolanza di amore del passato e di fuga nel futuro che caratterizza lo spirito di Barcellona e il suo simbolo, la chiesa della Sagrada Familia di Gaudí, eccentrica, incompiuta, fieramente indipendentemente da ogni giudizio.

Robert Hughes

Robert Hughes (1938), australiano, è stato il più importante critico d'arte del "Time", a cui tuttora collabora. Scrittore brillante e polemico, è autore di molti libri, alcuni dei quali tradotti in Italia e famosi sia nel campo dell'arte (Magritte, 2001), sia della storia del suo paese d'origine (La riva fatale. L'epopea della fondazione dell'Australia, 1995), sia della riflessione sui tic e le ingenuità dell'opinione contemporanea (La cultura del piagnisteo. La saga del politicamente corretto, 2003). Da Mondadori ha pubblicato Barcellona (2004) e Goya (2005). Per il suo lavoro ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi.


Altri libri dello stesso autore

Libri dello stesso genere

"Lacrime di sale" vince il premio Premio Brancati Zafferana

Lacrime di Sale, di Pietro Bartolo e Lidia Tilotta è il libro vincitore della sezione Saggistica del "Premio Letterario Brancati Zafferana 2017".  Nella…

"Big Little Lies" vince 8 Emmy

Miglior Miniserie a "Big Little Lies", tratto dal romanzo di Liane Moriarty Nella notte degli Emmy Awards 2017 - gli…

Pordenonelegge 2017

Gli autori Mondadori a Pordenone È Carlos Ruiz Zafòn, lo scrittore spagnolo più amato e letto che inaugura la 18°…

"La tua vita in un libro": il concorso letterario di Donna Moderna

Donna Moderna offre alle sue lettrici la possibilità di diventare scrittrici e vedere pubblicato il proprio libro dalla casa editrice Mondadori.…

Cresce il successo all'estero di Sandrone Dazieri

Ancora prima di uscire in Italia, il terzo volume della trilogia di Sandrone Dazieri, iniziata con Uccidi il padre, e dal titolo…

Barcellona

Robert Hughes

Barcellona

Genere: Storia, Tecnologia e Scienze
ISBN: 9788804526537
520 pagine
Prezzo: € 32,00
Formato: 15,0 x 23,0 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 30 novembre 2004

Disponibile su: