Aspettando al semaforo

Aspettando al semaforo

L’unica biografia di Enzo Jannacci che racconti qualcosa di vero scritta dal figlio Paolo, musicista e direttore d’orchestra.
Un Jannacci al quadrato perché Enzo è Jannacci, ma anche Paolo è Jannacci. Però a modo suo. Dentro lo stesso genere, due voci diverse, dallo stesso timbro, inconfondibile. La storia di Enzo è quella di uno dei più grandi e creativi artisti italiani, che ha inventato un linguaggio originale, sempre in bilico tra comicità e sentimento, tra paradosso e poesia. La storia di Enzo è quella di “un cardiochirurgo dalla discreta manina”, che interrompe la sua carriera d’artista per specializzarsi in America e finire in Sudafrica a lavorare con Christiaan Barnard, il cardiochirurgo assurto a fama mondiale perché fece il primo trapianto di cuore della storia della medicina. Aspettando al semaforo è un libro originalissimo, fatto di racconti e di dialoghi. Il padre e il figlio s’incontrano per caso al semaforo e parte un viaggio filosofico, stralunato e comico nell’universo di un artista che ha scompaginato tutti gli schemi. L’autoritratto di un maestro che ha saputo regalare le suggestioni più diverse, insegnando a tutti: nella musica, nel teatro, nel cabaret, ma soprattutto nella vita. Che Jannacci s’è inventato con fantasia, genio e straordinaria umanità. Il lettore deve prima resistere allo stupore poi abbandonarsi al flusso, esilarante e coinvolgente, delle parole che raccontano la commedia umana di questo artista così fiabesco.
La guerra, la medicina, la Milano della mala, il Milan di Anquilletti e di Rivera, il Derby e il Santa Tecla, Beppe Viola, Giorgio Gaber, Dario Fo, Adriano Celentano, Mina, Luigi Tenco, Paolo Conte, un bel gruppo di amici e di cervelli, persino un Nobel, nel racconto dell’autore di L’ombrello di mio fratello, El purtava i scarp del tennis, Sfiorisci bel fiore, Vengo anch’io. No, tu no, Ho visto un re, L’Armando, Vincenzina e la fabbrica, Quelli che…
Guest star: Claudio Bisio, in un esilarante dialogo con Paolo Jannacci in omaggio all’arte di Enzo. Aspettando al semaforo. Una vita. Vera. Tra padre e figlio.

Paolo Jannacci

Paolo Jannacci (pianista e compositore), classe 1972, studia lingue, filosofia e musica (pianoforte e arrangiamento). Diventa un musicista professionista dal 1987. Vanta collaborazioni con grandi artisti, tra cui: Dario Fo, Paolo Conte, Chico Buarque, Ornella Vanoni, Claudio Bisio e soprattutto il padre Enzo. Poliedrico, compone per il teatro, il cinema e la pubblicità. Come arrangiatore ha prodotto tutti i dischi di Enzo Jannacci dal 1994. Tra le onorificenze più importanti ottiene la Targa Tenco nel 2002 (miglior canzone italiana, Lettera da lontano), 2004 (miglior canzone italiana, L¿uomo a metà) e 2005 (miglior album in dialetto,"Milano 3-6-2005"). Ha pubblicato i seguenti album da solista: "Notes" (1999), "Tape 1" (2004), "My Tangos" (2005), "Trio" (2008), "Allegra" (2011). Suona attivamente con le sue formazioni in trio e quartetto. Insegna musica d'insieme al CPM di Milano. È il direttore musicale e pianista di "Zelig" dal 2009


Libri dello stesso genere

Thomas Harris è tornato

Il 21 maggio 2019 è un giorno da segnare per tutti gli appassionati di thriller. A tredici anni di distanza…

Gli autori Mondadori al Salone Internazionale del Libro di Torino

Dal 9 al 13 maggio va in scena la 32° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. Prepariamoci a un…

The Perfect Date: dal libro al film Netflix

The Perfect Date non è solo un film originale Netflix in onda dal 12 aprile, ma anche un libro. Prodotta da Awesomeness…

Nuovi Argomenti cambia forma

Nuovi Argomenti si rinnova. Dal 14 maggio troveremo la rivista letteraria italiana fondata nel 1953 da Alberto Moravia e Alberto Carocci con un…

Gli autori Mondadori a Napoli città del libro 2019

Dal 2017 Napoli si trasforma nella Città del libro grazie al Salone del Libro e dell'Editoria: un luogo dedicato ai lettori, ai libri…

'Riverdale il giorno prima': il libro che racconta come è iniziato tutto

'Riverdale', il libro prima di 'Riverdale' Archie, Jughead, Betty e Veronica: li conosciamo da tre stagioni grazie alla serie TV Riverdale, in…

I Gialli Mondadori consigliati da Camilleri

Il Giallo Mondadori compie 90 anni Se i Gialli Mondadori hanno fatto la storia, è perché "giallo" è diventato sinonimo di un genere…

In arrivo 'The Mister', il nuovo libro di E L James

E' giunto il momento di conoscere The Mister, il nuovo protagonista maschile di E L James E L James è…

Il libro di Greta Thunberg, attivista svedese

Sedici anni, una tenacia senza limiti. E un libro scritto con il papà, la mamma e la sorella. Greta Thunberg, la sedicenne…

14-17 marzo: i nostri autori a Libri Come

Libri Come 2019 Ogni marzo, da dieci anni, Roma diventa protagonista dei libri e della lettura, una festa culturale che per…

A un metro da te: il romanzo e il film

Ci si può innamorare senza mai sfiorarsi? A un metro da te è il titolo del romanzo scritto da Rachael Lippincott…

Osho racconta il bambino e i suoi misteri

La saggezza di Osho per crescere figli felici «Essere innocente significa possedere sia coraggio che chiarezza. L’innocenza non è qualcosa…

Aspettando al semaforo

Paolo Jannacci

Aspettando al semaforo

Genere: Biografie e Memoir
ISBN: 9788804613848
180 pagine
Prezzo: € 18,00
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 2 novembre 2011

Disponibile su:

Genere: Biografie e Memoir
ISBN: 9788852021152
180 pagine
Prezzo: € 8,99
Formato: Ebook
In vendita da: 2 novembre 2011

Disponibile su: