Arcana

Arcana

I tarocchi sono sempre stati usati per conoscere il futuro, ma se qualcuno sapesse usarli per cambiare il passato?

Una ballerina di tango che non sente il dolore, un chirurgo estetico col debole per il gioco d’azzardo, una ragazzina misantropa, uno stunt-man masochista e un wedding planner dalla doppia personalità.

Cinque sconosciuti, cinque persone troppo ferite e sole, disposte a tutto pur di ricucirsi addosso una speranza… Anche ad accettare misteriosi inviti, come quello di Ermete, un anziano in sedia a rotelle che vive in un castello tra le nebbie del Nord Italia. Il vecchio, che sostiene d’essere un mago, li ha scelti per farli diventare personificazioni di altrettanti Arcani Maggiori, allo scopo di creare un vero e proprio mazzo vivente, capace di modificare gli eventi.

Ospiti e prigionieri della sua follia scopriranno fin dove sono disposti a spingersi pur di rimediare ai loro errori, anche a costo di non capire più quali siano i confini tra realtà e immaginazione.

Colto appassionato di esoterismo, misticismo e magia, Maurizio Temporin è riuscito nell’impresa impossibile di raccontare con una chiave nuova, eccitante e ironica il più amato e misterioso dei mazzi di carte, quei tarocchi tanto cari alla nostra migliore letteratura fantastica, da Italo Calvino a Dino Buzzati.

Maurizio Temporin

Maurizio Temporin (1988) è un regista, scrittore e artista italiano. Si occupa principalmente di realismo fantastico e fantascienza. Ha pubblicato con Rizzoli Il tango delle cattedrali e con Giunti la trilogia per ragazzi IRIS (Fiori di cenere, I sogni dei morti, I risvegli ametista) tradotta in diversi Paesi. È fondatore e direttore artistico dello studio SPAZIO TEMPO(rin), una factory nel centro di Milano in cui collaborano creativi e specialisti di diversi settori, tra cui cinema, editoria, arte, pubblicità e comunicazione. Nel mondo dell'arte contemporanea è autore di opere chiamate CINESTESIE, locandine immaginarie che reinventano la storia del cinema. Collabora stabilmente con Lucidosottile e Fondazione Maimeri.


Intervista all'autore

Come “un serpente che si morde la coda”, l’origine dei tarocchi è misteriosa.
Li si consulta per scrutare il destino, per prendere la giusta decisione o per interpretare i segni. Maurizio Temporin, regista e autore di fantascienza, i tarocchi li conosce bene e per questo dà loro un ruolo di spicco nel suo nuovo romanzo Arcanauna storia ideata insieme a Tiziana Troja.
Il libro si legge come si consulta un mazzo di carte, con quell’intensa curiosità di chi vuole indagare l’animo dell’uomo e i suoi più profondi perché

Leggi l’approfondimento completo

Altri libri dello stesso autore

Video

Libri dello stesso genere

'Arcana': una storia scritta sui tarocchi

Arcana: cinque personaggi, un castello e un mazzo di tarocchi. Come "un serpente che si morde la coda", l'origine dei…

Arcana

Maurizio Temporin

Arcana

Genere: Romanzi storici, Fantasy e Fantascienza
ISBN: 9788804712343
288 pagine
Prezzo: € 19,00
Formato: Cartaceo
In vendita da: 18 giugno 2019

Disponibile su: