Ursula K. Le Guin

Ursula K. Le Guin

Ursula K. Le Guin (Berkeley, California,
1929 – Portland, Oregon, 2018), figlia di un
noto antropologo e di una scrittrice, ha
iniziato a inventare storie di fantascienza
fin da bambina; ha pubblicato il primo
racconto, Aprile a Parigi, nel 1962, ma è
divenuta famosa nel 1969 vincendo sia il
premio Nebula che il premio Hugo per
La mano sinistra delle tenebre. Ottenne
gli stessi riconoscimenti poi nel 1974 per
I reietti dell’altro pianeta. Anarchica e
femminista, è una delle rare esponenti
della fantascienza utopica contemporanea,
ma soprattutto una scrittrice capace
di toccare temi profondi e attuali,
dai diritti civili al pacifismo, all’ambiente.
Ha dato vita tra gli altri al mondo di
Terramare e a quello dell’Ecumene; per i
suoi libri ha ricevuto decine di premi, tra
cui un National Book Award (La spiaggia
più lontana
, 1973), cinque Hugo, sei
Nebula e diciannove Locus.

Quotes

URSULA K. LE GUIN Non una semplice scrittrice di fantascienza, ma un'autentica icona letteraria.

Stephen King, Twitter

Siamo dei vulcani. Quando noi donne offriamo la nostra esperienza come verità, come verità per tutti gli esseri umani, cambiamo tutte le mappe. Nascono nuove montagne.

Ursula K. Le Guin

Ursula K. Le Guin