Robert Crumb

Robert Crumb

Robert Crumb (1943, Filadelfia (Pennsylvania, USA), grande ammiratore di Harvey Kurtzman e di “Mad”, incomincia prestissimo a scrivere e a disegnare storie senza personaggi fissi, quasi sempre con buffi animali antropomorfi, e nel 1959 realizza le prime avventure di Fritz the Cat, personaggio che diventa popolarissimo alla fine degli anni Sessanta. Nel 1962 si trasferisce a Cleveland, dove per alcuni mesi disegna biglietti d’auguri per la American Greeting Card Company. Dopo un lungo viaggio in Europa, si stabilisce a New York e inizia a collaborare con “Help!”, una rivista umoristica diretta da Kurtzman, e con alcune delle prime riviste underground come “Yarrowstalks”, dove pubblica le prime storie di Mr. Natural, ed “East Village Other”. Alla fine del 1966 si trasferisce a San Francisco, culla del movimento hippy, dove pubblica due numeri di “Zap”, la prima rivista underground interamente a fumetti. Autore assai prolifico, collabora con moltissime testate creando numerosi altri personaggi (da Whiteman, tipico statunitense medio, a Yetti, un’amazzone dedita al sesso, da Angelfood McSpade al represso Flakey Foont), ma nessuno raggiunge la popolarità di Fritz the Cat, che lo stesso Crumb “uccide” nel 1972, in una storia pubblicata su “People’s Comics” in concomitanza con l’apparizione sugli schermi dell’omonimo lungometraggio a disegni animati di Ralph Bakshi.

Altri libri dello stesso autore

Robert Crumb