Moreno Cedroni

Moreno Cedroni

Moreno Cedroni (Ancona 1964) è considerato uno degli
chef più innovativi, un vero enfant terrible della cucina
internazionale, che gioca fra le radici della tradizione
culinaria italiana e la vivacità del proprio spirito rivoluzionario.
È proprietario di tre noti locali nelle Marche:
La Madonnina del Pescatore (inserita nel 2011 dal
«Wall Street Journal» tra i primi dieci ristoranti di pesce
d’Europa), il «susci bar» Clandestino, affacciato
sul mare del Conero, e la «salumeria di pesce» Anikò
(il cui nome ricorda una parola giapponese e invece
in dialetto significa «di tutto un po’»). Nel suo laboratorio,
L’Officina, produce inoltre conserve di altissima
qualità. In aggiunta alle due stelle Michelin, ha ricevuto
vari premi e riconoscimenti, fra cui il Sole di Veronelli,
le Tre Forchette del Gambero Rosso e lo svedese
Kungsfenan Seafood Award. È padre di Matilde,
14 anni, che frequenta il liceo scientifico, anche se
avrebbe preferito l’artistico, e ama la musica e il ballo.

Altri libri dello stesso autore

Moreno Cedroni