Matteo Renzi

Matteo Renzi

Matteo Renzi nasce a Firenze, nel gennaio del 1975, e
cresce a Rignano sull’Arno. Vive l’esperienza scout, di
cui si porterà dietro la voglia di giocare e di «lasciare
il mondo un po’ migliore di come lo abbiamo trovato
» (Baden-Powell). Nel settembre del 1999 si sposa
con Agnese, studentessa di lettere, oggi insegnante
nei licei fiorentini, e si laurea in giurisprudenza con la
tesi Firenze 1951-1956: la prima esperienza di Giorgio
La Pira Sindaco di Firenze
. Ha tre figli. Nel frattempo
è stato segretario provinciale del Ppi e coordinatore
della Margherita fiorentina. Nel 2004 viene eletto presidente
della Provincia di Firenze. Nel 2008 annuncia
la sua candidatura alle elezioni primarie del Partito
democratico per la corsa a sindaco di Firenze, con lo
slogan «O cambio Firenze o cambio mestiere e torno a
lavorare». Sfidando l’immobilismo dell’establishment
politico vince, nello stupore generale, le primarie, raccogliendo
il 40,52% dei voti. Nel 2009 diventa sindaco
di Firenze. Il 2 dicembre 2012 perde le primarie del
centrosinistra nel ballottaggio con Bersani dove raccoglie
il 40% dei voti. Commenta: «Ho fatto qualcosa
di sinistra: ho perso». Questo è il suo quinto libro.

Altri libri dello stesso autore

Matteo Renzi