Magda Hollander-Lafon

Magda Hollander-Lafon

Magda Hollander-Lafon, ebrea di origine ungherese,
è stata deportata ad Auschwitz-Birkenau
nel 1944, all’età di sedici anni. Sopravvissuta
alla prigionia, si è rifugiata in Belgio dopo la
guerra, dove ha studiato per diventare psicologa
infantile e si è avvicinata alla fede cristiana. Sposata,
è madre di quattro figli. Da oltre trent’anni
vive in Francia, a Rennes, con il marito.

Altri libri dello stesso autore

Magda Hollander-Lafon