Leopoldina Pallotta della Torre

Leopoldina Pallotta della Torre

Leopoldina Pallotta della Torre ha collaborato fin da giovane con «la Repubblica», «La Stampa», «Panorama» e «Amica», specializzandosi in giornalismo culturale e di costume. Negli anni Novanta si è trasferita in Germania dove ha lavorato prima come drammaturga al Berliner Ensemble, lo storico teatro di Bertolt Brecht, poi come assistente personale del regista tedesco Peter Zadek. Nel 1989 ha pubblicato La passione sospesa, un libro di dialoghi con Marguerite Duras, poi tradotto in tredici lingue, da cui è stata tratta una pièce con Fanny Ardant. Ha pubblicato inoltre un romanzo, Non essere triste (2000). Oggi vive in Lucchesia con il marito tedesco e le tre figlie. Quanto alla maniere, le frequenta da sempre.

Altri libri dello stesso autore

Leopoldina Pallotta della Torre