Grazia Deledda

Grazia Deledda

Nuoro 1871 – Roma 1936. Autrice
autodidatta, premio Nobel nel 1926,
divenne celebre nel 1903 con Elias
Portolu
, seguito tra gli altri da Cenere
(1904, da cui venne tratto un film
interpretato da Eleonora Duse), L’edera
(1908), Canne al vento (1913), La madre
(1920), Il segreto dell’uomo solitario (1921).

Grazia Deledda