Giuseppe Antonio Borgese

Giuseppe Antonio Borgese

Giuseppe Antonio Borgese (Polizzi Generosa, Palermo, 1882 – Fiesole, Firenze,
1952), scrittore, giornalista e critico letterario, dopo la laurea in letteratura
con una tesi sulla Storia della critica romantica in Italia poi pubblicata da Benedetto
Croce (1905), inizia a pubblicare prose su riviste, libri di poesie, saggi,
romanzi, racconti, drammi, alternando l’attività creativa a quella di corrispondente
e collaboratore di importanti testate e a quella di docente universitario.
Oppositore del fascismo, tra 1931 e 1949 visse in volontario esilio negli
Stati Uniti. Tra i suoi libri più noti, i romanzi Rubè (1921) e I vivi e i morti (1923).

Altri libri dello stesso autore

Giuseppe Antonio Borgese