Fabio Picchi

Fabio Picchi

Fabio Picchi (Firenze, 1954), nasce aspirando
immediatamente, per il labronico cognome, alla cittadinanza
e natalità livornesi. Irrequieto nel suo percorso
scolastico, perseguitato da un perenne e perentorio: «Il
ragazzo è intelligente ma non si applica…», trova nei cinema
pomeridiani e nei teatri serali felice soddisfazione
e profondo insegnamento. Si innamora di tutto ciò che
legge e vede. Passa dalla Facoltà di Lettere, per cinque
minuti, e da Scienze Politiche, per tre ore. Trova lavoro
nell’alba delle prime radio e televisioni libere fiorentine
fino alla nascita di Giuditta, seguita poi da Giacomo,
Giulio e Duccio. Si rifugia per sei minuti nella ditta paterna
annunciando poi a tutta la famiglia l’intenzione di
aprire un ristorante. È così che l’8 settembre 1979, dandosi
una forte manata sulla fronte, entra nel mondo adulto
con il suo Cibrèo. Dopo l’incontro con sua moglie, l’attrice,
autrice e regista Maria Cassi, nel 2003 fonda con lei il
Teatro del Sale, inaugurando una nuova stagione di condivisa
creatività che trova anche nell’ultima nascita del
mensile «l’Ambasciata Teatrale» un ulteriore luogo d’incontro
culturale con i tanti collaboratori e i tanti straordinari
amici. Dal 2006 collabora con la rubrica televisiva
«Eat Parade a tavola», in onda su RaiDue. Nel 2009
pubblica con Mondadori-Electa il suo primo libro: I dieci
comandamenti per non far peccato in cucina
.

Altri libri dello stesso autore

Fabio Picchi