Clemente Rebora

Clemente Rebora

Clemente Rebora (Milano 1885 – Stresa 1957) è stato insegnante e collaboratore di importanti riviste fra cui «la Voce»; nel 1913 pubblica Frammenti lirici e nel 1922 Canti anonimi, dopo l’esperienza come combattente nella Prima guerra mondiale. Traduce molto, soprattutto dal russo. In seguito a una crisi religiosa, nel 1928 si converte e nel 1930 entra come novizio nell’ordine dei rosminiani. Ordinato sacerdote nel 1936, pubblica ancora due raccolte, Curriculum vitae (1955) e Canti dell’infermità (1956).

Altri libri dello stesso autore

Clemente Rebora