Antonella Anedda

Antonella Anedda

Antonella Anedda (Angioy), nata a Roma, è laureata
in storia dell’arte moderna. Dopo il libro di esordio
Residenze invernali (1992) ha pubblicato le seguenti raccolte
di poesie: Notti di pace occidentale (1999, Premio
Montale 2000), Il catalogo della gioia (finalista al Premio
Viareggio 2003) e Dal balcone del corpo (2007, con
cui ha vinto i premi Dedalus, Dessì e Napoli). Tra i
saggi si ricordano: Cosa sono gli anni (1997), La luce delle
cose
(2000), La lingua disadorna ( 2001), Come solitudine
(2003) e La vita dei dettagli (2009).
Di Philippe Jaccottet ha curato il volume La parola Russia (2004).
Sue traduzioni da
poeti classici e moderni sono raccolte nel volume Nomi
distanti (1998). I suoi libri sono tradotti in varie lingue.

Altri libri dello stesso autore

Antonella Anedda