‘Siamo Palermo’: viaggio nella Sicilia di Simonetta Agnello Hornby e Mimmo Cuticchio

di Redazione Libri Mondadori

Simonetta Agnello Hornby e Mimmo Cuticchio si sono dati appuntamento tra passato e futuro, hanno camminato insieme, hanno letto, hanno scritto, hanno vissuto e rivissuto.
Da tutto questo è nato Siamo Palermo, la rievocazione a due voci (e in realtà non solo le loro) dei posti della loro infanzia, in cui si sono mossi come visitatori affezionati, quasi dei turisti dell'anima. Palermo Capitale della Cultura (da non ricordare solo nel 2018) e città che ha bisogno di guardare all'Europa e al futuro, conscia della sua bellezza e delle sue contraddizioni. 


I luoghi, si sa, non sono mai solo luoghi e in quelli di Simonetta e Mimmo c'è dentro la loro storia e quella delle loro Palermo, dalle famiglie aristocratiche agli artigiani, dai pescatori alle monache.
Una scrittrice e un puparo per professione e per amore inventano storie, quindi questo libro è una raccolta di storie fatte della stessa pasta di cui è fatta la capitale siciliana, la città dalle molte sante: Rosalia, Agata, Ninfa e Cristina e tante altre, forse dimenticate.

Il libro perfetto per chi vuole scoprire la città di ieri  e quella di oggi,  navigando tra le mille pieghe che celano tesori o tra le tante tessere di un grande mosaico. 


Simonetta Agnello Hornby

Ci tuffiamo nell'infanzia di Mimmo, nella sua Piazza della Rivoluzione, poi su via Alloro, fino alla Kalsa. Li vediamo, lui e gli amici, come tanti piccoli Colapesce dei quartieri popolari. Con lui impariamo a conoscere la nobile arte dell'Opera dei Pupi, una tradizione che porta avanti da sempre seguendo le orme del padre Giacomo che aveva avviato il suo Teatro nel 1933.
Saliamo sul Monte Pellegrino con Simonetta e la sua famiglia, a bordo di una vecchia Lancia, lungo i tornanti che portano in alto, nel luogo in cui con lo sguardo si abbraccia la città.
La Palermo dei riti e delle scorribande, la città delle ferite di mafia e del disonore, della preghiera e dei sorrisi schivi. Risuonano i colloqui tra i nobili e le grida della pescheria, i proverbi e le poesie.

Eccoli laggiù, Simonetta e Mimmo. Si riconoscono presenti al loro tempo, lo vedono scritto sulle strade, sui muri, sulle facciate slabbrate dei palazzi, nelle bocche aperte dei portoni, nelle curve delle chiese; sentono il respiro della memoria, che è insieme la loro e quella civile. Eccoli lì, piccoli e apparentemente disarmati rispetto alla vita che continua a sbummicare come i profumi di un giardino a primavera, una vita collettiva che hanno imparato a conoscere ma che non smette di trasformare e trasformarsi.

Una giungla di racconti

Un mosaico di voci e di culture

Il senso delle radici

Incontra Simonetta Agnello Hornby e Mimmo Cuticchio
agli eventi di presentazione del libro


OTTOBRE
10 ottobre, Milano, ore 18.30 presso la Libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte (sarà presente anche Mimmo Cuticchio)
19 ottobre Trieste, ore 11, nell'ambito del TriesteBookFest

NOVEMBRE
16 novembre Milano, ore 17.30, presso la GAM, nell'ambito di Bookcity Milano
17 novembre Rozzano, ore 11, presso la Biblioteca Centro Culturale Cascina Grande, via Togliatti, nell'ambito di Bookcity Milano
18 novembre Torino, ore 15, presso il Centro Congressi dell'Unione Industriali (sarà presente anche Mimmo Cuticchio)
19 novembre Roma, ore 18 presso la libreria Mondadori di via Cola di Rienzo (sarà presente anche Mimmo Cuticchio)
20 novembre Bassano del Grappa, evento a cura della Libreria Palazzo Roberti (dettagli in definizione)

Siamo Palermo

Simonetta Agnello Hornby, Mimmo Cuticchio

Siamo Palermo: ovvero siamo fatti della stessa pasta di cui è fatta questa città. Simonetta Agnello Hornby e Mimmo Cuticchio si sono incontrati in anni recenti, ne è nata un'amicizia, ne è nata un'intesa che ha destato la visione a due voci di Palermo, Capitale italiana della Cultura 2018. Simonetta e Mimmo raccontano e si raccontano, obbedendo al fascinoso labirinto che storia e memoria di...

Scopri di più