‘PHI’, ‘CHI’, ‘PI’: in arrivo il secondo volume della trilogia di Azra Kohen

Una storia che ti cambierà la vita, un percorso di autoconsapevolezza

di Redazione Libri Mondadori

La trilogia PHI, CHI e PI è una serie di tre romanzi di Azra Kohen che unisce forti elementi inspirational a una grande storia d’amore, suspense e passione.
Da questa trilogia è stata realizzata una serie tv di enorme successo in Turchia.
Abbiamo pubblicato a inizio anno il primo volume (PHI) e il 9 luglio è in arrivo il secondo (CHI). In autunno uscirà l'ultimo volume della trilogia, PI. 

Perché questo grande successo? Perché con una narrazione travolgente e una trama mozzafiato, riesce a dare una vera e propria ricetta per trovare risposte a importanti quesiti esistenziali instradando il lettore verso un percorso di autoconsapevolezza, in primis il coraggio di capire davvero chi siamo e cosa vogliamo.

Dopo aver finito PHI, non vedrete l’ora di leggere CHI e PI. I personaggi che hai incontrato si evolveranno, il cerchio si chiuderà e anche la tua vita cambierà.

 

 

Le più grandi battaglie...

Le più grandi battaglie non sono forse quelle contro noi stessi? Realizzare il nostro potenziale richiede una cosa sola: coraggio

Azra Kohen

Perché PHI, CHI, PI?

PHI (Φ) rappresenta la perfezione estetica, l’ideale di bellezza, nel libro incarnati dalla ballerina Duru

CHI (χ) rappresenta la variabile sconosciuta, l’ignoto, quello che ciascuno di noi nella vita è chiamato a scoprire.

PI (π) è il numero che prosegue all’infinito, quindi rappresenta l’evoluzione continua dell’essere umano.

I libri della trilogia di Azra Kohen

Chi è l’autrice, Azra Kohen

PHI

Azra Kohen, di origini turche, si è laureata in Gran Bretagna ed è una scienziata comportamentale della Scuola di Psicologia Positiva specializzata in studi sulla motivazione e sul potenziale individuale. Azra è sposata e ha un figlio e attualmente vive a Londra. L’autrice non crede nelle coincidenze, anzi pensa che una società vera e funzionante sia possibile solo con individui liberi e forti ed è convinta che anche solo una persona possa cambiare il mondo se fa la cosa giusta al momento giusto.

12 personaggi, 12 personalità diverse

Nella trilogia si susseguono dodici personaggi diversissimi tra loro e di differente estrazione sociale: le loro dodici storie confluiscono in un unico intreccio. Al centro, la discussa figura di un eminente psichiatra, Can Manay, una vera e propria star mediatica. Adorato dal pubblico, ma con un passato molto oscuro e un ego smisurato, Can si innamora prima vista di Duru, una ballerina che incarna il canone perfetto di bellezza (PHI) e per cui sviluppa una vera e propria ossessione che li trascinerà sull’orlo della rovina…

In PHI sono 4 i personaggi principali. In CHI e PI che diventeranno secondari per lasciare il posto di primo piano agli altri.
Scopriamoli tutti:

Can Manay, 40 anni - Il cacciatore: professore di psicologia e una delle persone più rispettabili del Paese. Oltre ad essere lo psicologo di molti vip, è professore all’Università ed è lo showman di Vision Therapy, il programma televisivo più popolare del Paese. È un feroce “cacciatore” che insegue la sua preda indipendentemente dalle conseguenze.

Duru, 24 anni - La preda, di una bellezza abbagliante. Una talentuosa bellerina di danza classica al conservatorio. Convive con il suo fidanzato Deniz in una casa vicino a quella che Can acquisterà. Quest’ultimo rimane folgorato dalla ragazza nel momento esatto in cui la scorge. Sebbene Duru non sia attratta da Can, l’attenzione che lui prova per lei la incuriosisce gradualmente. La dipendenza dall'attenzione può mandare in crash l'anima?

Deniz, 30 anni - Il saggio: un vero genio musicale, compositore e insegnante al conservatorio. Per mettere a tacere la musica che turbina incontrollabile nella sua mente, inizia a fare uso di droghe leggere e diventa prigioniero di se stesso.

Bilge, 23 anni - La prima della classe: una studentessa di Can Manay del Dipartimento di Psicologia. È molto intelligente con una forte capacità analitica. È una combattente silenziosa, calma e paziente. Dopo il suicidio della madre, organizza la sua vita attorno al fratello maggiore Doğru, al quale è stato diagnosticato un disturbo autistico e ha straordinarie capacità matematiche.

Özge, 25 anni – La guerriera: la giornalista coraggiosa, intraprendente e senza paura. La vita di Özge cambia quando entra nella “lista nera” di Can, in seguito a una domanda schietta sul passato di Can durante un’intervista in televisione. La reazione di Can e gli interminabili mesi di disoccupazione dopo l'intervista rendono Özge sempre più determinata a indagare il passato oscuro dell’uomo. Durante le sue indagini, si allea con il magnate dei media Sadık Murat Kolhan anche se detesta i suoi metodi. Özge avrà un ruolo di primo piano nel cambiamento della società consumistica nella quel vivono tutti, divenendo la paladina della “rivoluzione”.

Sadık Murat Kolhan, 38 anni – La mano invisibile: il magnate dei media più potente del Paese; senza cuore e incurante. La sua forza si indebolisce quando Özge diventa il simbolo della resistenza contro il sistema di cui lui fa parte. Anche se lei lo disprezza è attratto dalla forte personalità di Özge e ben presto Sadık si rende conto che ucciderà o morirà per proteggerla…

Eti, 54 anni- La mentore: è la psichiatra di Can e sua mentore. È strettamente coinvolta nel suo sviluppo professionale e personale e si sente in parte responsabile delle sue azioni. Non solo considera Can come il mostro che ha creato, ma lo sente anche come un figlio. Il potere di Eti su Can è un elemento di mistero nella loro relazione e nella loro storia.

Doğru, 26 anni - Il genio: fratello maggiore di Bilge, un genio matematico. Autistico, è stato in grado di identificare il maggior numero primo al mondo. Per questo ha vinto un premio di $ 100.000.

Göksel, 25 anni - Il combattente: un bellerino del conservatorio sadico e violento. Grazie al suo grande talento di ballerino ha ottenuto una borsa di studio da una ONG che gli ha consentito di lasciare l'orfanotrofio. È un uomo che ha perso i suoi sentimenti da bambino, un sociopatico ma nel profondo di buon cuore. Göksel seduce il lettore con la sua capacità di diventare chi che è veramente.

Ada, 21 anni - La talentuosa: allieva di violino di Deniz, Ada, può suonare impeccabilmente tutti gli strumenti. Ama in segreto il suo insegnate Deniz e si dispera quando lui lascia la città. Cerca di liberarsi delle sue frustrazioni e insicurezze usando varie droghe. Ada diventa lentamente consapevole del proprio potere su Göksel, il quale la aiuta a perfezionare la sua musica.

Ali - L'aiutante: il leale autista di Can Manay. Ali è un intellettuale, che lavora come autista per mettere da parte i soldi per poter seguire i suoi sogni. Molto intelligente, Ali è il braccio destro di Can, del quale conosce tutte le sue abitudini, i bisogni e i desideri.

Kaya - La serva: l'assistente di Can Manay. Lavora per Can da tanti anni, troppi. Kaya si sente completamente persa e prosciugata.