News

Voci dal web: cosa dicono i blogger dei nostri libri - 5 luglio

Voci dal web: cosa dicono i blogger dei nostri libri - 5 luglio

Un voci dal web tutto dedicato a Zadie Smith, scrittrice che a soli ventitré anni è entrata nel pantheon della letteratura contemporanea con Denti bianchi, divenuto uno straordinario caso letterario, e ora in libreria con il suo ultimo romanzo, NW.

Martedì è stata ospite del Festival delle Letterature nella belllissima cornice della Basilica di Massenzio a Roma, e abbiamo quindi colto la palla al balzo per organizzare un incontro con la scrittrice, invitando alcuni blogger. Leggendo i loro articoli ci siamo stupiti poi di come ognuno abbia dato la propria personale interpretazione della giornata.

Prima a prendere la parola è Patrizia La Daga di Le ultime 20 che parte proprio dall’idea del libro e chiede a Zadie Smith come e perché sia nato ora NW, che sta per "North-West", zona nord-ovest di Londra dove la scrittrice è nata e cresciuta.

Gloria Ghioni di Critica letteraria si concentra invece sul lavoro di stesura e scrittura, e scopriamo che l'autrice non ha un metodo "alla Murakami" ma, anzi, ne ha molti, a seconda del genere di libro che sta scrivendo (adesso è alle prese con un romanzo di science fiction).

Poi Luigi Ippoliti di Rivista Flanerí si concentra sul lavoro di traduzione del nuovo romanzo, che non deve essere stato certo uno scherzo, dal momento che in NW centrali sono i dialoghi e lo slang usato dai protagonisti. E una particolare attenzione deve essere stata rivolta al volume italiano, dal momento che Zadie Smith ha vissuto proprio a Roma per due anni.

Infine Silvia Dell’Amore di Finzioni Magazine ci restituisce il clima di che si doveva respirare all'incontro: Zadie Smith alle prese con la ricerca di una baby-sitter mentre la sua bimba piange nella stanza accanto. Riesce anche a "mettere in difficoltà" l'autrice chiedendo quale sia il personaggio letterario con il quale andrebbe volentieri a cena. Zadie Smith tentenna, ci deve riflettere un po', ma a fine intervista, si avvicina a Silvia e le chiede l'indirizzo mail per poterle rispondere... E non vediamo l'ora di conoscere anche noi il nome!

Libri collegati

Commenti