News

"Tutte le poesie" di Trilussa e "Opere" di Baruch Spinoza nei Meridiani Paperback

"Tutte le poesie" di Trilussa e "Opere" di Baruch Spinoza nei Meridiani Paperback

Da martedì 8 settembre 2015 arrivano in libreria due nuovi titoli della prestigiosa collana dei Meridiani PaperbackTutte le poesie di Trilussa e Opere di Baruch Spinoza.

Con Belli e Pascarella, Trilussa (Carlo Alberto Salustri, 1871-1950) rappresenta il vertice della poesia romanesca.

La sua produzione spazia dalla favola esopica al bozzetto di costume e alla lirica sentimentale venata di ironia. Tuttavia Trilussa, personaggio popolarissimo che compì lunghe tournées in Italia e all’estero come applaudito “dicitore” delle sue poesie e fu in contatto con tante celebrità dell’epoca, fu soprattutto un grande satirico che, con fine e graffiante arguzia, commentò circa cinquanta anni di cronaca romana e italiana (dall’età giolittiana agli anni del fascismo e del dopoguerra), smascherando vizi e debolezze che appartengono alla natura umana al di là di particolari circostanze politiche e sociali.

L’edizione dei Meridiani Paperback sottopone a vaglio critico e filologico l’opera trilussiana. Ripristinando la successione delle dodici raccolte poetiche stabilita dall’autore, controllando le prime stampe e, quando possibile, gli autografi, i curatori hanno ricondotto i testi alla lezione filologicamente più sicura e li hanno accompagnati con un ricco apparato di note, che fornisce struttura metrica, inquadramento storico-letterario, riflessi autobiografici, riferimenti alle vicende politiche, confronti con altri scrittori, spiegazioni linguistiche e stilistiche. Alle dodici raccolte canoniche segue una ricchissima sezione di poesie pubblicate sparsamente sui giornali dell’epoca e di fatto sconosciute al pubblico.

L'"ateo virtuoso" Baruch Spinoza (Amsterdam 1632 - L’Aia 1677) è uno dei principali pensatori della storia della filosofia.

Il volume dei Meridiani Paperback ha il merito di presentare tutte le opere del grande filosofo (a eccezione della intraducibile Grammatica ebraica) in nuove traduzioni condotte con coerenza di scelte lessicali e terminologiche e arricchite da rigorosi e imprescindibili apparati introduttivi e di commento firmati da studiosi del calibro di Filippo Mignini e Omero Proietti.

Scritti talvolta in nederlandese ma soprattutto in latino, i trattati di Spinoza rappresentano uno dei caposaldi del pensiero occidentale; la traduzione limpida e moderna permette al lettore di cogliere la portata rivoluzionaria del pensiero di Spinoza e di assaporare lo stile sobrio e intenso della sua scrittura.

Per l’edizione 2015 sono state rivedute alcune traduzioni, in particolare quella del Trattato teologico-politico, e anche quella dell’Etica. Sono stati inoltre aggiornati gli apparati e la bibliografia, nei limiti dello spazio disponibile. Si è tenuto conto, ovviamente, anche delle nuove edizioni e traduzioni, in diverse lingue, delle opere di Spinoza e dei principali contributi critici, nonché di un evento significativo per la storia dei testi spinoziani quale è stato il ritrovamento, nella Biblioteca Apostolica Vaticana, di una copia manoscritta dell’Etica, il cui redattore è stato identificato in P. Van Gent.

Libri collegati

Commenti