News

"Quando sarai più grande capirai" di Virginie Grimaldi, un romanzo che è un inno alla vita

Grimaldi Grande Capirai Librai

È un’emozione poter cominciare questo 2017 parlandovi di un libro che amiamo molto.

Quando sarai più grande capirai di Virginie Grimaldi è infatti una storia in grado di trattare temi profondi, commoventi, senza mai far perdere il sorriso e veicolando, al tempo stesso, dei messaggi forti, attualissimi, che spronano a “risvegliarsi” e ad agire nel qui e ora.

Noi oggi la chiamiamo mindfulness, ma l’idea che non esistano passato e futuro ma solo un presente in cui abbiamo la possibilità di prendere in mano le nostre vite consapevolmente ci giunge già dai filosofi dei tempi antichi e ciclicamente ritorna… Fin dalle prime pagine intraprendiamo, insieme alla protagonista, un percorso catartico, di crescita, che ci farà attraversare un dolore per poi superarlo.

Siamo infatti al fianco di Julia quando affronta la perdita del padre: non si è mai pronti a separarsi da un genitore, ma di sicuro non lo era lei, la cui vita, fino a quel momento, non aveva mai trovato inciampi e ora, invece, deraglia improvvisamente. In lei ammiriamo la capacità di ammettere le proprie debolezze e, a modo suo, di difendersi. La sua reazione, infatti, è molto particolare: lascia Parigi per “rifugiarsi” nella casa di riposo di Biarritz, la sua città d’origine. Una scelta strana, sì!

È una psicologa e per assistere gli ospiti dell’istituto ha diritto ad alloggiare lì. Certo, vivere dalla mattina alla sera a contatto con un gruppo di anziani è senz’altro uno strano modo per fare pace con l’idea che nella vita tutto può finire da un istante all’altro, ma sarà proprio questo il cuore del romanzo.

Gli anziani della comunità sono dei personaggi bizzarri e simpaticissimi che spesso si lanciano in situazioni rocambolesche, ma sono anche dei saggi che hanno delle cose da raccontarci, degli ottimi consigli da trasmetterci dall’alto della loro lunghissima esperienza. La vecchiaia non è vissuta come un momento triste ma come un’età di bilanci in cui si dovrebbe poter dire di aver soddisfatto i bambini che siamo stati e le aspirazioni che abbiamo avuto. Il dialogo fra generazioni, insomma, è fortissimo e costruttivo, ed è toccante vedere quanto questi nonni siano in grado di curare le ferite di una trentenne…

La risposta delle lettrici francesi al romanzo è stata carica di entusiasmo e passione: i loro commenti su Amazon parlano di “una terapia del buonumore”, “un inno alla vita tra lacrime e sorrisi”, “una lezione di vita”, “un balsamo per il cuore”, “un libro pieno di sentimenti”. Tutte doti che unite a una scrittura leggera e godibile fanno di Quando sarai più grande capirai la perfetta commedia francese che tutte noi vogliamo consigliare una volta finita di leggere. È questa la reazione che speriamo di trovare anche nel pubblico italiano!

Condividete la vostra opinione con noi attraverso i social con l’hashtag #quandosaraipiùgrandecapirai

Libri collegati

Commenti