News

Le "emozioni" di maggio

Le "emozioni" di maggio

Sei "progetti speciali" in edizione Oscar, cinque autrici sorprendenti, cinque storie che ci sorprenderanno per le loro emozioni e la freschezza di uno stile che emoziona profondamente.

  • Jojo Moyes, Silver Bay

Una donna dall’enigmatico passato e uno squalo della finanza londinese incrociano i loro destini lungo le rive dell’oceano australiano.

Liza McCullen non potrà mai fuggire dal suo passato. Ma le spiagge incontaminate di Silver Bay e la sua piccola, affettuosa comunità, sembrano poterle offrire la libertà e la sicurezza di cui ha bisogno, se non per sé stessa almeno per la figlia Hannah. Fino al giorno in cui nell’albergo gestito dalla zia Kathleen non arriva Mike Dormer, trasferitosi da Londra alle coste australiane per avviare un hotel di super lusso. Solo un’altra tappa nella sua folgorante carriera, un’altra occasione per guadagnare un sacco di soldi. Ma per Liza il suo arrivo rappresenta una minaccia: per la tranquillità economica della famiglia, per le balene che a Silver Bay trovano rifugio. E soprattutto per la sua determinazione a non innamorarsi mai più…

Dall’autrice del bestseller Io prima di te, un romanzo che sorprende ed emoziona dalla prima all’ultima pagina.

«Una storia che ho amato alla follia.» Rosamunde Pilcher

«Meravigliosamente romantico e commovente.» Daily Mail

 

  • Lisa Kleypas, Sogni sull’acqua

Alex, disincantato, non crede più a nulla. Zoë, sognatrice e forse ingenua. Non potrebbero essere più diversi. Ma gli opposti, si sa, si attraggono...

Tornano le magiche atmosfere di Friday Harbor, dove le cose non sono esattamente ciò che sembrano. E dove l’amore può assumere l’aspetto più insolito ed evanescente...

«Una prosa limpida e poetica che rende ogni pagina un delizioso boccone da divorare con la mente.» Daily Record

«Un pizzico di magia, un sacco di romanticismo, personaggi ben delineati: la ricetta per una piacevolissima lettura.» Kirkus Review

 

  • Elin Hilderbrand, La casa dei giorni felici

Doveva essere la fuga perfetta... Quattro donne, un’isola incantata e sperduta: un intenso dramma familiare tra rivelazioni del passato e amori del futuro.

«La Hilderbrand crea una deliziosa dipendenza.» Entertainment Weekly

«Una storia pazzesca: cattura i ritmi quotidiani e la magia della vita su un’isola, e regala una via di fuga dal grigiore della routine.» Houston Chronicle

 

  • Kajsa Ingemarsson, La vita in via dei Mirtilli

Un avvocato, una madre single, una casalinga. Tre vite incanalate lungo binari ben definiti, fino a quando...

Dall’autrice del bestseller Piccoli limoni gialli, una storia avvincente e piena di speranza. Perché la vita ci regala sempre una seconda possibilità.

«Kajsa Ingemarsson riesce, con incredibile leggerezza e facilità di scrittura, a raccontare storie che scavano nei lati più profondi e difficili dell’animo umano.» Nerikes Allehanda

 

  • Kajsa Ingemarsson, È la vita, Stella!

Una celebre scrittrice di gialli svedese. Un’esistenza apparentemente perfetta che sembra andare in frantumi. Ma a volte le soluzioni arrivano da dove meno le aspetti...

«Pieno di leggerezza e umorismo. Un romanzo da consigliare.» Norra Västerbotten

«Ingemarsson padroneggia perfettamente tutti gli ingredienti necessari a catturare il lettore e creare la lettura perfetta.» Nittonde Stolen

 

  • Peter Hedges, Colazione a Brooklyn

Uno splendido quartiere newyorkese, una tranquilla coppia middle-class, e un’enigmatica, pericolosa vicina di casa che scompiglia tutte le carte.

«Un’ode a un quartiere molto amato, il racconto di un matrimonio contemporaneo. Un romanzo insolito: leggerlo è un vero piacere.» Washington Post

«Un arguto e onesto sguardo sulla claustrofobia delle relazioni coniugali.» GQ

Libri collegati

Commenti