• Vita di vita
  • Nato in Sierra Leone, Khaliq è cresciuto nella Città dei Ragazzi, storica comunità educativa dove insegna Eraldo Affinati. Che con lui ha stretto un patto: se il figlio avesse riabbracciato la madre perduta, il professore sarebbe andato a conoscerla. Questo libro racconta il suo viaggio dalla periferia di una grande città verso il villaggio lontano in cui una donna attende fiduciosa. I cieli africani, il buio vero, la luce accecante, la polvere negli occhi ardenti di bambini in tripudio per un pallone. Eraldo Affinati sprofonda dentro se stesso: cosa vuol dire essere un insegnante? I messaggi che riceve dagli studenti rimasti a casa, chia...

  • Continua +
1206 122 1351

Autore

  • Eraldo Affinati
  • Eraldo Affinati

  • Eraldo Affinati (Roma 1956) ha pubblicato Veglia d'armi. L'uomo di Tolstòj (1992), Soldati del 1956 (1993), Bandiera bianca (1995), Patto giurato. La poesia di Milo De Angelis (1996), Campo del sangue (1997), Uomini pericolosi (1998), Il nemico negli occhi (2001), Un teologo contro Hitler. Sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer (2002), Secoli di gioventù (2004), Compagni segreti. Storie di viaggi, bombe e scrittori (2006), La Città dei Ragazzi (2008), Berlin (2009), Peregrin d'amore (2010), L'11 settembre di Eddy il ribelle (2011), Elogio del ripetente (2013) e Vita di vita (2014). Ha curato l'edizione completa delle opere di Mario Rigoni Stern, Storie dall'Altipiano ("I Meridiani", Mondadori 2003). È autore, insieme alla moglie Anna Luce Lenzi, di Italiani anche noi. Corso di italiano per stranieri. Il libro della scuola Penny Wirton (2011-2015).

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni
Dello stesso genere