• Viaggio in Mongolia
  • 1253: è passato pochissimo tempo da quando il terrore di un'invasione mongola ha preso l'Europa alla gola. I Tartari - come i Mongoli venivano chiamati - sono giunti, invincibili, in Polonia, Boemia, Ungheria, sino alle coste dell'Adriatico, seminando distruzione ovunque e facendo prigionieri i cristiani di mezzo continente. Poi, sono svaniti. Forse è il caso di conoscerli meglio, di stabilire relazioni diplomatiche e commerciali, di tentare di convertirli. Preceduto e seguito da vari «esploratori » come Giovanni di Pian del Carpine e Marco Polo, nel 1253 il francescano Guglielmo di Rubruk, che ha accompagnato Luigi IX di Francia alla se...

  • Continua +
1182 110 1988

Autore

  • Guglielmo di Rubruck
  • Guglielmo di Rubruck

  • Guglielmo di Rubruck (Rubruck, 1220 ca. - 1293 ca.) fu un religioso fiammingo appartenente all'Ordine dei Frati Minori, missionario ed esploratore. Il suo resoconto del viaggio in Asia è uno dei capolavori della letteratura geografica medioevale.

Commenti

Dello stesso genere