• Una mattina Gemma lascia a terra la sua vita ordinaria e sale su un aereo, trascinandosi dietro un figlio di oggi, Pietro, un ragazzo di sedici anni. Destinazione Sarajevo, città-confine tra Occidente e Oriente, ferita da un passato ancora vicino. Ad attenderla all'aeroporto, Gojko, poeta bosniaco, amico fratello, amore mancato, che ai tempi festosi delle Olimpiadi invernali del 1984 traghettò Gemma verso l'amore della sua vita, Diego, il fotografo di pozzanghere. Il romanzo racconta la storia di questo amore, una storia di ragazzi farneticanti che si rincontrano oggi, giovani sprovveduti, invecchiati in un dopoguerra recente. Una storia d'...

  • Continua +
1192 122 2663

Autore

  • Margaret Mazzantini
  • Margaret Mazzantini

  • Margaret Mazzantini è nata a Dublino. Ha scritto Il catino di zinco, Manola, Zorro, Non ti muovere (Premio Strega e Premio Grinzane Cavour 2002), Venuto al mondo (Premio Campiello 2009), Nessuno si salva da solo, Mare al mattino e Splendore. Vive a Roma con la sua famiglia.

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni
Dello stesso genere