• Tutte le liriche
  • Il volume, che raccoglie e organizza l'intera produzione poetica di Hölderlin, è la più accreditata edizione italiana e un punto di riferimento negli studi internazionali. Le traduzioni e l'importante commento si devono a Luigi Reitani, germanista tra i migliori in Italia e docente di letteratura tedesca all'università di Udine. Impreziosisce il volume uno scritto di Andrea Zanzotto, il quale illustra il significato di Hölderlin per il proprio itinerario poetico.

265 122 2333

Autore

  • Friedrich Hölderlin
  • Friedrich Hölderlin

  • Friedrich Hölderlin (1770-1843) studiò teologia a Tubinga, dove ebbe come colleghi Hegel e Schelling, frequentò a Weimar e a Jena l'ambiente filosofico e letterario dominato dalla presenza di Goethe e Fichte, poi fu a Francoforte, in Svizzera e in Francia e infine fece il bibliotecario a Homburg, quando le sue condizioni mentali cominciavano a essere minate dalla schizofrenia. Nel 1806, ormai completamente sconvolto dalla pazzia, fu affidato in custodia a un falegname di Tubinga, che lo alloggiò in una torre sulle rive del fiume Neckar, dove visse per 37 anni in uno stato di mite demenza.

Commenti

Altre edizioni
Dello stesso genere