• Jim Morrison, artista tenero e violento, sciamano dionisiaco e fragile, non nacque musicista. Alla musica era arrivato per caso, spinto più dall'istinto e dai tempi che dalla tecnica o dalla passione. Amava soprattutto scrivere, coltivando il germoglio di poesia che sentiva in fondo a sé. Per levare alta la sua voce, scelse il rock e diventò il leader dei Doors, interpretando però quel ruolo diversamente dai cantanti dell'epoca. Nell'estate del 1971, al momento della tragica scomparsa, aveva scritto centinaia di pagine di poesia, aneddoti, epigrammi, saggi, racconti, soggetti e sceneggiature. Tempesta elettrica è lo straordinario testame...

  • Continua +
1212 122 2757

Autore

  • Jim Morrison
  • Jim Morrison

  • Jim Morrison, nato a Melbourne nel 1943 e morto a Parigi nel 1971, cantante, poeta, autore, è stato una vera leggenda della musica. Voce leader dei Doors, morto in circostanze non ancora chiare a 27 anni, è stato uno dei principali riferimenti per intere generazione di giovani negli anni oscuri della storia americana, dal Vietnam, all'assassinio dei fratelli Kennedy e di Martin Luther King. Nel 1971, la sua morte precoce ebbe l'effetto di un'enorme cassa di risonanza trasformandolo in un mito e ogni anno centinaia i giovani continuano a recarsi in pellegrinaggio sulla sua tomba, nel cimitero parigino di Père Lachaise.

Commenti

Dello stesso genere