• Storia del ghetto di Venezia  (nuova edizione)
  • Cinquecento anni fa, il 29 marzo 1516, il Senato della Repubblica di Venezia adottò un provvedimento che avrebbe cambiato per sempre la vita e il destino degli ebrei d'Europa: «Li Giudei debbano tutti abitar unidi in la Corte de Case, che sono in Ghetto appresso San Girolamo». Con tale atto legislativo nasce il primo «ghetto», un nome derivato probabilmente dalla presenza sul luogo di un getto, cioè una fonderia, e diventato poi, in tutte le lingue del mondo, sinonimo di emarginazione e segregazione. All'interno delle mura del Ghetto Novo, le cui porte venivano chiuse al tramonto e riaperte all'alba, furono ristretti gli ebrei di tre «...

  • Continua +
268 110 1664

Autore

  • Riccardo Calimani
  • Riccardo Calimani

  • Riccardo Calimani (Venezia, 1946) si è laureato in ingegneria elettrotecnica all'Università di Padova e in filosofia della scienza all'Università di Venezia. Fra le sue opere principali, pubblicate da Mondadori, ricordiamo: Destini e le avventure dell'intellettuale ebreo (1996; Premio Tobagi), Gesù ebreo (1998), Paolo (1999), Ebrei e pregiudizio (2000), Storia del ghetto di Venezia (2000; Oscar 2001), Storia dell'ebreo errante (2002), L'Inquisizione a Venezia (2002), L'Europa degli Ebrei (2002), Non è facile essere ebreo (2004), Passione e tragedia (2007), Ebrei eterni inquieti (2007), Storia del pregiudizio contro gli ebrei (2008), Il mercante di Venezia (2009), Venezia passione e potere (2011), Una di maggio (2012), Storia degli ebrei italiani. Dalle origini al XV secolo (2013), Storia degli ebrei italiani. Dal XVI al XVIII secolo (2014), Storia degli ebrei italiani. Nel XIX e nel XX secolo (2015). Nel 1986 ha ottenuto il Premio cultura della Presidenza del Consiglio dei ministri, nel 1997 il Premio europeo per la cultura.

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni
Dello stesso genere