• Solstizio
  • Nella pacata ed elegante compostezza della sua dizione, nella chiarezza della sua pronuncia, Roberto Deidier riesce a dare un'espressione e una ben compiuta forma a quel groviglio di sottilissime inquietudini e tensioni che è verosimilmente all'origine di questi testi, di questo compatto organismo-libro. Figura emblematica in Solstizio è forse allora un personaggio felicemente centrale ispirato a un racconto di Kafka, cioè il trapezista, l'acrobata, sempre pericolosamente in bilico sul vuoto, sempre impegnato in un arduo eppure splendido e spettacolare gioco con gli attrezzi del suo esercizio, attrezzi che sono in fondo come gli strumenti ...

  • Continua +
44521 123 48107

Autore

  • Roberto Deidier
  • Roberto Deidier

  • Roberto Deidier è nato a Roma nel 1965. Ha pubblicato i volumi di poesia Il passo del giorno (1995, Premio Mondello opera prima), Libro naturale (1999) - confluiti in Una stagione continua (peQuod, 2002) - e Il primo orizzonte (San Marco dei Giustiniani, 2002).
    Del 2011 è il quaderno di traduzioni Gabbie per nuvole (Empirìa). Tra i suoi numerosi saggi dedicati alla letteratura moderna si ricordano Le forme del tempo. Miti, fiabe, immagini di Italo Calvino (2004), Le parole nascoste.
    Le carte ritrovate di Sandro Penna (2008) e Il lampo e la notte. Per una poetica del moderno (2012), editi da Sellerio.
    Vive tra Roma e la Sicilia, dove insegna nell'università.

Commenti

Altre edizioni
Dello stesso genere