• Pallida mors
  • Coinvolto nel crollo di un'antica tomba sull'Esquilino, Publio Aurelio Stazio rinviene al suo interno lo scheletro di una donna orribilmente inchiodata al sepolcro. Nessuno ha mai sentito parlare di simili riti barbarici a Roma, anche se in alcune remote province dell'Impero si vagheggia di demoni femminili succhiasangue che solo con quella orribile morte possono perire senza risorgere. Vampiri ante litteram si aggirano per l'Urbe? Publio Aurelio è poco incline a credere alle superstizioni e così rintraccia la proprietaria della tomba. Giunto a casa sua, però, la trova appena morta, circondata dai familiari, tra cui una donna incredibilme...

  • Continua +
127 1827

Autore

  • Danila Comastri Montanari
  • Danila Comastri Montanari

  • Nata a Bologna nel 1948, laureata in Pedagogia e Scienze politiche, per vent'anni Danila Comastri Montanari ha insegnato e viaggiato ai quattro angoli del mondo. Dal 1990, anno in cui è uscito il suo primo romanzo, Mors Tua, si è dedicata a tempo pieno alla narrativa, diventando un vero punto di riferimento per gli amanti del giallo storico. Di particolare successo la serie legata al senatore-detective dell'antica Roma Publio Aurelio Stazio.

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni
Dello stesso genere