• Operazione Penelope
  • Convitato di pietra, cancro, «fattore C»: la criminalità organizzata è stata definita in tanti modi diversi. Per otto anni alla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, Raffaele Cantone la conosce come pochi e proprio partendo dalle tante riflessioni sui mille volti della camorra traccia un lucido spaccato dei mali della società italiana, oggi più che mai dilaniata fra l'anticultura del malaffare e la volontà di voltare finalmente pagina, in nome del rispetto delle regole. Cantone nutre soprattutto una speranza: unire alla forza delle azioni il potere delle parole, per condividere una battaglia che è di tutti gli italiani, quella c...

  • Continua +
1212 112 1679

Autore

  • Raffaele Cantone
  • Raffaele Cantone

  • Raffaele Cantone è presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione (Anac). Già sostituto procuratore a Napoli, dove nel 1999 è approdato alla Direzione distrettuale antimafia, è stato poi magistrato addetto all'ufficio massimario, consulente della Commissione parlamentare antimafia e membro della Commissione per la trasparenza e prevenzione della corruzione del ministero della Funzione pubblica. Ha scritto numerosi articoli su argomenti giuridici e alcune monografie in materia di diritto penale. Collabora con «Il Mattino». Da Mondadori ha pubblicato: Solo per giustizia (2008), I Gattopardi (con Gianluca Di Feo, 2010) e Operazione Penelope (2012).

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni
Dello stesso genere