• Neuromante
  • In un mondo in cui le mafie della finanza e dell'elettronica possono tutto, fra autostrade informatiche e hacker dai poteri neuromantici, si svolge l'avventura di Case. Si è messo contro l'organizzazione sbagliata e per vendetta è stato privato della capacità di connettersi al cyberspazio. Ora qualcuno è disposto a ricostruirgli le sinapsi bruciate, a patto che porti a termine un'ultima missione... Pubblicato nel 1984, Neuromante è il libro che ha dato origine all'universo virtuale e narrativo del cyberpunk, conferendogli una dignità letteraria che travalica il genere e assume la dimensione di un grande classico.

2193

Autore

  • William Gibson
  • William Gibson

  • William Gibson, americano di nascita, vive a Vancouver. Ha debuttato assai presto nel mondo della fantascienza con La notte che bruciammo Chrome. Il suo romanzo Neuromante è considerato il manifesto del movimento cyberpunk. A lui si deve la coniazione del termine "cyberspazio" e il grande merito di aver saputo immaginare Internet e la realtà virtuale prima che esistessero. Ha pubblicato tra l'altro Giù nel Cyberspazio, Monna Lisa cyberpunk, Luce virtuale, Aidoru, American Acropolis e L'accademia dei sogni.

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni