• Mio padre era fascista
  • Alla morte del padre, ex ragazzo di Salò, Pierluigi Battista ne ritrova il diario giovanile. È l'occasione per riannodare i fili spezzati di una tormentata vicenda familiare e trovare un modo adulto di confrontarsi con un pezzo non meno tormentato della nostra storia.

109 70971

Autore

  • Pierluigi Battista
  • Pierluigi Battista

  • Pierluigi Battista (Roma, 1955) è inviato e editorialista del «Corriere della Sera», di cui è stato vicedirettore dal 2004 al 2009. Ha lavorato come inviato alla «Stampa» e come condirettore a «Panorama». Per La7 ha condotto il programma «Altra Storia» (2003-2007). Fra i suoi libri ricordiamo: La fine dell'innocenza. Utopia, totalitarismo e comunismo (Padova 2000), Cancellare le tracce. Il caso Grass e il silenzio degli intellettuali italiani dopo il fascismo (Milano 2007), La fine del giorno. Un diario (Milano 2013) e I libri sono pericolosi, perciò li bruciano (Milano 2014).

Commenti

Altre edizioni
Dello stesso genere