• Meno dodici
  • L'ultimo giorno di maggio del 2013, Pierdante Piccioni, primario all'ospedale di Lodi, finisce fuori strada con la macchina sulla tangenziale di Pavia. Lo ricoverano in coma, ma quando si risveglia, poche ore dopo, il suo ultimo ricordo è il momento in cui sta uscendo dalla scuola dove ha appena accompagnato il figlio Tommaso, nel giorno dell'ottavo compleanno. Precisamente il 25 ottobre 2001, dodici anni prima della realtà che sta vivendo. A causa di una lesione alla corteccia cerebrale, dodici anni della sua vita sono stati inghiottiti in un buco nero, riportandolo indietro nel tempo, quando in Italia c'era la lira e la crisi economica p...

  • Continua +
81 71117-71119

Autore

  • Pierdante Piccioni
  • Pierdante Piccioni

  • Pierdante Piccioni, prima dell'incidente che gli ha cancellato dodici anni di vita, era direttore dell'Unità operativa di pronto soccorso dell'ospedale di Lodi, membro del direttivo dell'Academy of Emergency Medicine and Care, consulente del ministero della Salute oltre che coautore in quarantacinque lavori pubblicati su riviste scientifiche internazionali. Da febbraio 2015 a settembre 2016 è stato primario del pronto soccorso dell'ospedale di Codogno. Attualmente, all'interno del Dipartimento socio-sanitario dell'Asst di Lodi, ricopre l'incarico di responsabile del servizio «Integrazione ospedale - strutture sanitarie territoriali e appropriatezza della cronicità». È coautore del testo Medicina di emergenza-urgenza. Web Tutorial Manual (2017). Per Mondadori ha pubblicato, con Pierangelo Sapegno, Meno dodici (2016).

Autore

  • Pierangelo Sapegno
  • Pierangelo Sapegno

  • Pierangelo Sapegno, giornalista e scrittore, è opinionista de «La Stampa».

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni
Dello stesso genere